Gariwo
https://it.gariwo.net/giornata-dei-giusti/
Gariwo

“Il 6 marzo celebriamo i Giusti che uniscono l’umanità e ci fanno sentire partecipi dello stesso destino”

Cos'è la Giornata dei Giusti?

Il 10 maggio 2012 i deputati di Strasburgo hanno accolto l’appello di Gariwo - sottoscritto da numerosi cittadini ed esponenti del mondo della cultura - istituendo la Giornata europea dei Giusti il 6 marzo, data della scomparsa dell'artefice del Viale dei Giusti Moshe Bejski. A partire dalla definizione di Yad Vashem, abbiamo esteso il concetto di Giusto sino a includere quanti, in ogni parte del mondo, hanno salvato vite umane in tutti i genocidi e difeso la dignità umana durante i totalitarismi.
Dal 7 dicembre 2017 la Giornata dei Giusti è solennità civile in Italia: ogni anno il 6 marzo celebriamo l’esempio dei Giusti del passato e del presente per diffondere i valori della responsabilità, della tolleranza, della solidarietà.

La Giornata dei Giusti dell'umanità viene celebrata con commemorazioni in Italia, in Europa e nel mondo, nei Giardini dei Giusti, nelle scuole, con le istituzioni, le amministrazioni locali, le associazioni del territorio e grazie al lavoro di tutti i soggetti che animano GariwoNetwork, la rete che unisce le realtà impegnate nella diffusione del messaggio dei Giusti.

2024 a Milano: dodicesima giornata europea dei Giusti

Le celebrazioni 2024

Filtra per:

Ordina per:

Titolo Quando Dove
Inaugurazione del Giardino dei Giusti a Cittadella

In occasione della Giornata Europea dei Giusti, viene inaugurato anche a Cittadella un Giardino dei Giusti, per celebrare l'esempio dei Giusti del passato e del presente e diffondere i valori della responsabilità, della tolleranza, della solidarietà.

L'Istituto Comprensivo Cittadella, promotore del progetto, assieme alla scuola partner gemellata di Madrid, IES Luis Garcìa Berlanga di Coslada, ha lavorato sui temi proposti e ha approfondito la storia di Manuel Munoz Borrero, Giusto tra le nazioni.

6 marzo 2024, ore 12Piazzale del Milite Ignoto, Cittadella
Scegliere la responsabilità. L'esempio dei Giusti di fronte alle sfide globali

Scegliere la responsabilità. L'esempio dei Giusti di fronte alle sfide globali è la serie di incontri dedicata alle persone che si sono battute per la difesa della dignità umana e che sono annoverati tra i Giusti di tutto il mondo. 

L'iniziativa è proposta dal Comune di Missaglia in collaborazione con l'ANPI locale e la sezione LiberARCI di Barzanò, patrocinata dagli assessorati alla Cultura di Casatenovo, Monticello, Barzanò e Barzago, nonchè dall'ANPI provinciale di Lecco e dalla Fondazione Gariwo di Milano. Ogni serata sarà una sosta dove onorare tre storie. Nel ricordarle ci si calerà nel contesto storico dove sono avvenute le loro azioni e alla fine sarà dedicata una targa virtuale sul "viale dei Giusti".

Maggiori informazioni
da febbraio ad aprile 2024Missaglia
Bovisio Masciago celebra la Giornata dei Giusti

Il comune di Bovisio Masciago, che ospita un Giardino dei Giusti, celebrerà la Giornata in due momenti commemorativi aperti alla cittadinanza tutta.
Il 6 marzo è stata organizzata la proiezione el film "Io capitano" presso il Teatro La Campanella, piazza Anselmo IV per ragionare sui temi raccontati nella storia. Il 17 marzo, invece, si terrà presso la tensostruttura Palamedia la cerimonia ufficiale e successivamente presso il Giardino la scopertura delle targhe dedicate alle nuove figure onorate. Gli studenti e le associazioni che hanno condotto le ricerche interverranno e motiveranno le loro scelte. Tra le figure onorate ci sarà Luca Attanasio, scelto dalla scuola primaria e dall' Amministrazione Comunale. 

    6 marzo 2024 e 17 marzo 2024via Tolmino
    Pioltello celebra la Giornata dei Giusti

    In occasione delle celebrazioni per la Giornata dei Giusti l’Amministrazione Comunale di Pioltello organizza, come ogni anno, un momento di riflessione a cui è invitata tutta la cittadinanza presso il Giardino dei Giusti di Via Rieti, per ricordare la vita dei Giusti che quest'anno saranno onorati presso il Giardino dei Giusti di Milano: Narges Mohammadi, Vera Vigevani Jarach, Altiero Spinelli Jurij Dmitriev.


    6 marzo 2024, ore 11:00Giardino dei Giusti, via Rieti
    "Memoria e responsabilità. L’esempio dei Giusti davanti alle sfide del nostro tempo".

    Altiero Spinelli, Vera Vigevani Jarach, Jurij Dmitriev e Narges Mohammadi sono le figure che verranno onorate come nuovi Giusti nel 2024. Lo ha deciso l’Assemblea dell’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano - formata dalla Fondazione Gariwo, l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e il Comune di Milano – che ha scelto anche il tema per le celebrazioni del 6 marzo al Giardino del Monte Stella di Milano. La Giornata dei Giusti dell’umanità 2024 sarà titolata "Memoria e responsabilità. L’esempio dei Giusti davanti alle sfide del nostro tempo".

    L'Assemblea ha inoltre approvato le candidature pervenute all’Associazione per i Giusti segnalati dalla società civile. Anche quest’anno, infatti, dai cittadini e dal mondo delle associazioni sono arrivate segnalazioni di figure esemplari le cui storie verranno ricordate nel corso delle cerimonie per la Giornata dei Giusti. Si tratta di: Padre Gianantonio da Romallo (al secolo Giacomo Federico Agosti), Madre Luisa Arlotti, Vesna Bosanac, Fratel Biagio Conte, Caterina Giordano, Suor Maria Goglia, Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, l'equipaggio del transatlantico Rex, Arminio Wachsberger, Zabel Yessayan.

    Dopo i saluti istituzionali e la svelatura delle targhe, la cittadinanza e gli studenti sono invitati ad un momento di riflessione e confronto con i Giusti e i rappresentanti dei Giusti presso l'Anfiteatro Ulianova Radice dalle ore 11.30 alle ore 12.30 circa.

    Maggiori informazioni
    6 marzo 2024 ore 10:30Giardino dei Giusti di tutto il mondo di Milano
    Giovedì letterario a Novara: protagonista la storia della Giusta Fernanda Wittgens

    “La vera storia di Fernanda Wittgens: la prima direttrice donna della Pinacoteca di Brera" è il titolo dell'incontro che si terrà a Novara presso la Biblioteca Comunale Carlo Negroni (corso Cavallotti, 6)., giovedì 22 febbraio a partire dalle ore 18.

    All'interno del ciclo "Storie in biblioteca", verrà presentato il romanzo L'allodola, scritto da Rosangela Percoco con Giovanna Ginex, storica dell'arte e curatrice. Le autrici dialogheranno con Elena Mastretta, direttrice scientifica dell'ISREC di Novara.

    L'evento è in collaborazione con l'Istituto Storico Fontana.

    Maggiori informazioni
    22 febbraio 2024, ore 18.00Biblioteca Comunale Carlo Negroni, Novara
    Giornata dei Giusti a Calvisano

    Alla presenza degli esponenti di associazioni locali, delle autorità civili e religiose e degli studenti della scuola secondaria di primo grado accompagnati dagli insegnanti, avverrà la scopertura del cippo dedicato alle nuove figure onorate. Le attività del Giardino dei Giusti di Calvisano sono dirette e promosse dal Comitato che inviterà familiari e rappresentanti dei Giusti onorati.

    Quest'anno il tema su cui si è deciso di concentrare la cerimonia è la disabilità, ricordando tutte quelle persone che si hanno agitato seguendo il Bene anche in contesti di vita difficili. Verranno ricordate le storie di Guglielmo Lippi Francesconi, Gabriella Bertini, e Don Pierino Ferrari.

    9 marzo 2024, ore 10:30Giardino dei Giusti di Calvisano
    La giornata dei Giusti a Casaloldo

    Anche il Giardino dei Giusti a Casaloldo si unisce alle celebrazioni in Italia per la Giornata dei Giusti.

    Alle 10 del 3 marzo verrà celebrata la Santa Messa in onore dei Giusti. A seguire, la cittadinanza è invitata al Giardino dei Giusti per assistere alla piantumazione di due piante, di cui una in onore di Gino Bartali. Insieme al ciclista sarà ricordato don Angelo Aroldi (ex parroco di Casaloldo, promotore 50 anni fa dell'associazione AVIS)

    Le celebrazioni continuano nel pomeriggio, alle ore14.30, presso l'oratorio, dove si terrà una conferenza tenuta dal giornalista e scrittore Marco Pastonesi con ospite Gioia Bartali, nipote di Gino Bartali, Giusto onorato.

    3 marzo 2024Giardino dei Giusti di Casaloldo
    Una Giornata dedicata a Sabino Cagnassi, Giusto tra le Nazioni

    A Torino sarà dedicata una targa alla storia del Giusto Sabino Cagnassi, che ha salvato la famiglia di Lucio Levi. La storia è raccontata nel libro scritto dallo stesso Lucio, intitolato "Baudrà". Sarà invitata la cittadinanza e le istituzioni.

    6 marzo 2024, ore 10.00Torino, via Collino 4
    Savona inaugura il Giardino dei Giusti

    Savona celebra la Giornata dei Giusti con l'inaugurazione di un Giardino dei Giusti da consegnare all'intera città.

    Il Comune, nella figura del Sindaco Marco Russo, ha accolto la proposta delle scuole e delle associazioni del territorio di dare vita a uno spazio di dialogo e confronto. Dopo aver condotto ricerche, ogni ente coinvolto (16 scuole e 17 associazioni) ha proposto una figura rappresentativa, tra i protagonisti della Storia che hanno lottato e lottano per il Bene e la dignità umana. I nomi di ciascuna figura onorata saranno letti dagli studenti durante la cerimonia di inaugurazione del Giardino, che sis volgerà al mattino alle ore 10.30.

    Nel pomeriggio, inoltre, è stato organizzato un convegno per riflettere in modo approfondito sul significato del Giardino e della Giornata, che si terrà in Sala Rossa, a Palazzo Sisto, dalle ore 17 alle ore 19.

    Interverranno esponenti delle istituzioni, della Fondazione Gariwo e delle associazioni locali, tra cui Libera, oltre a don Luigi Ciotti.

    6 marzo 2024Savona
    La Giornata dei Giusti 2024 a San Marino

    In occasione della Giornata dei Giusti, l'università di San Marino organizza un corso di formazione per i docenti della scuola secondaria di primo grado. Si tratta di percorsi interdisciplinari di educazione alla cittadinanza che prende in esame il case study di donne e uomini Giusti nei diversi contesti storici.

     Il corso è organizzato dal Centro di ricerca sull'emigrazione dell' Università di San Marino, dalla Scuola media della Repubblica di San Marino e dal Consolato Onorario della Repubblica di San Marino a Milano. Il corso sarà tenuto da Patrizia Di Luca per l' Università di San Marino e da Francesca Panozzo in rappresentanza del Museo Ebraico di Bologna.

    dal 15 febbraio San Marino
    Camaiore celebra la Giornata dei Giusti con l'inaugurazione di un Giardino

    All'interno del progetto “Chi salva una vita salva il mondo intero”, presentato congiuntamente dal Comune di Camaiore e dal liceo Galileo Chini di Camaiore al Consiglio Regionale della Toscana in occasione della Festa della Toscana 2023, sono stati organizzati  incontri scolastici ed iniziative in relazione al tema della memoria e dei Giusti. 

    Per celebrare la Giornata dei Giusti, nel Giardino della scuola verrà piantato un albero di olivo che sarà dedicata a Don Lorenzo Milani.

    6 marzo 2024Liceo Chini, Lido di Camaiore
    Cerimonia in onore della nuova Giusta a Coldirodi

    Negli spazi verdi del Museo di Villa Luca- Pinacoteca Rambaldi verrà piantumato un albero di pepe rosa in memoria di Wangari Muta Maathai, biologa, Premio Nobel per la Pace e fondatrice del Green Belt Movement. 

    La cerimonia in onore della nuova Giusta si terrà alla presenza della cittadinanza, dell’Assessore alla cultura e degli alunni delle scuole di Coldirodi.

    10 marzo 2024, ore 11.30Museo di Villa Luca- Pinacoteca Rambaldi
    Concerto per i carabinieri "Giusti di Fiesole"

    In occasione della Giornata dei Giusti, si svolgerà la commemorazione con deposizione della corona ai piedi del leccio piantumato il 6 marzo 2018, presso il Giardino dei Giusti dell'Istituto Superiore Alberti Dante di Firenze. 

    Seguirà un concerto degli studenti dell'indirizzo musicale, composto da banda e coro, con la partecipazione della voce solista Cecilia Chang. L'evento è sostenuto dal Centro per l'Unesco di Firenze, con la partecipazione dell'Arma dei Carabinieri e delle autorità locali. Le figure ricordate sono: Fulvio Sbarretti, Vittorio Marandola, Alberto La Rocca, i carabinieri che he nell'agosto del 1944 diedero la loro vita per salvare quella di dieci ostaggi civili, prigionieri dei tedeschi.

    Maggiori informazioni
    6 marzo ore 11:45Firenze, Istituto Superiore Alberti Dante
    Il Giardino dell' Istituto Superiore Galilei di Jesi si allarga

    Alcune classi dell'Istituto hanno lavorato sul tema dei Giusti e della responsabilità personale, proponendo una ricerca sulla figura di Sergio Romagnoli, ambientalista jesino che per difendere e tutelare il fiume Esino e la conservazione della natura ha perso la vita. A suo nome verrà piantato un albero nella porzione del giardino della scuola dedicato alla piantumazione degli alberi per i Giusti e il Giardino sarà intitolato a Moshe Bejski, l'uomo che diede origine al Giardino dei Giusti dello Yad Vashem.

    6 marzo 2024, dalle ore 8:00Jesi
    Le celebrazioni della Giornata dei Giusti a Civitavecchia

    "La città di Civitavecchia, con il suo Giardino dei Giusti, celebra la Giornata dei Giusti e le storie di queste figure esemplari con tre iniziative: il 6 marzo, in occasione della Giornata dei Giusti, sarà dedicato al disvelamento delle targhe dei nuovi Giusti onorati, che saranno presentati dagli studenti: Masha Amini e i ragazzi e le ragazze iraniane, Giovanni Palatucci, Salvatore Todaro, Franco Basaglia. Quest'anno gli ospiti e relatori che affronteranno i temi e i valori contenuti nel messaggio dei Giusti saranno: lo scrittore Sandro Veronesi e Angelo Picariello, giornalista dell'Avvenire.

    Il 10 e l'11 marzo invece sarà dedicato alla cittadinanza, rispettivamente con il concerto "Chi salva una vita salva il mondo intero" della chitarrista Simonetta Camilletti e con la presentazione del libro "Steve Bantu Biko. Un testamento di speranza" di Sara Carbone, con la partecipazione di Joshua Evangelista, Ufficio Stampa della Fondazione Gariwo.

    Civitavecchia
    La Giornata dei Giusti 2024 presso Università Roma Tre

    L'Università degli Studi Roma Tre, all'interno del percorso Herencias, ha organizzato l' incontro Herencias - scritture di memoria e identità - Rukeli, sulla figura del pugile Johann Trollmann, la cui figura è raccontata nell'ebook I Giusti dello sport. 

    A seguire, sarà possibile assistere allo spettacolo teatrale “Rukeli”, introdotto dall'autore pagnolo Carlos Contreras Elvira e da personalità le cui vite o attività ruotano attorno alla tematica. Lo spettacolo si incentra sulla vita del pugile e sul tra il regime nazista e lo sport.

    Maggiori informazioni
    6 marzo 2024, ore 18:30Teatro Palladium, Roma
    La Giornata dei Giusti a Fiumicino

    La città di Fiumicino celebra la Giornata dei Giusti con un evento in cui verrà raccontata la figura di Gino Bartali, accostandola a esempi concreti di persone che operano in ambito sportivo secondo lo spirito e i messaggi dei Giusti.

     Durante l'evento saranno inoltre esposti i lavori grafici degli studenti delle scuole del territorio, oltre ad essere prevista una performance degli studenti della sezione musicale dell'I.C. Porto Romano di Fiumicino.

    6 marzo 2024, ore 18.00IC Porto Romani di Fiumicino, aula Magna
    L'Istituto Comprensivo di Boville Ernica celebra la Giornata dei Giusti

    Nel Giardino dei Giusti nato nell'Istituto è prevista la piantumazione di un albero di ulivo dedicato al Giusto Altiero Spinelli; canti e letture di brani sul tema da parte degli studenti accompagneranno l'evento. 

    Inoltre, sarà allestita una mostra dedicata a tutti i Giusti a cui negli anni la scuola ha intitolato alberi di ulivo nel proprio Giardino dei Giusti.

    6 marzo 2024 ore 10:30IC Boville Ernica
    Inaugurazione del Giardino dei Giusti a Segni

    Il Liceo delle Scienze Umane di Segni, facente parte dell’IIS Gramsci, ha inaugurato il  proprio Giardino dei Giusti il 29 gennaio, dedicandolo a chi, di fronte a ingiustizie e persecuzioni, è stato capace di andare con coraggio in soccorso dei sofferenti e di interrompere così la catena del male. Le studentesse e gli studenti del Liceo di Segni hanno voluto interpretare il concetto di Giusto allargandolo a tutti coloro che in ogni parte del mondo e in ogni epoca hanno salvato vite umane mettendo a repentaglio la propria e riflettendo anche sul dovere di non restare indifferenti nel proprio quotidiano, quando si verificano casi di discriminazione, bullismo, esclusione, intolleranza. 

    La cerimonia si è svolta alla presenza del sindaco della città, l'Onorevole Silvano Moffa, dell’assessora alla pubblica istruzione Chiara Pizzuti e della professoressa Maria Isabella Coppola, responsabile di plesso. Nei loro saluti hanno speso parole di pace e di speranza, sottolinenando quanto conoscere la Storia sia necessario per comprendere ed evitare di essere risucchiati dalla spirale di odio e di violenza.

    29 gennaioSegni
    Inaugurazione del Giardino dei Giusti a Ceprano

    Nel comune di Ceprano nasce un nuovo Giardino dei Giusti, che sarà inaugurato il 5 marzo con l'evento intitolato "La scelta Giusta, quando il coraggio vince la paura". La prima figura su cui si concentrerà il percorso è Suor Ferdinanda Corsetti, la religiosa che salvò gruppi di ebrei nel Convento di S.Giuseppe di Chambéry.

    Ci sarà un primo momento consiliare presso la Villa Comunale con interventi di esperti e studenti che hanno contribuito alla realizzazione delle ricerche e del progetto. A seguire, l'evento di ianaugurazione viene accompagnata da musica dal vivo.

    Maggiori informazioni
    5 marzo 2024, ore 9:30Sala Consiliare Pertini, Ceprano
    Giornata dei Giusti a Cagliari

    Anche la scuola DDS "G. Lilliu" di Cagliari celebra la Giornata dei Giusti. Dopo aver affrontato in classe il tema dei "Giusti tra le nazioni" e conosciuta la storia di alcuni di loro, gli alunni creeranno il proprio Giardino dei Giusti dell'Umanità, costruendo le targhe con i propri disegni da appendere agli alberi che costituiranno il Giardino. Le docenti uniranno i lavori in documenti virtuali che saranno visibili dagli utenti del territorio attraverso un QR code che verrà plastificato e appeso alla recinzione in modo che possa essere "letto" da tutti. La creazione del Giardino è il frutto di un percorso lungo sulla Memoria, alla cui inaugurazione parteciperanno e saranno invitati i genitori degli alunni e la cittadinanza.

    Direzione Didattica Giovanni Lilliu
    L'Arte annulla ogni guerra

    In occasione dell'anniversario del Giorno della Memoria, venerdì 26 gennaio 2024 tutte le classi dell'Istituto Comprensivo "Foscolo" hanno celebrato l'evento osservando un minuto di silenzio.

    Quest'anno gli alunni e le alunne della scuola hanno lavorato su un percorso di approfondimento sulla tematica e su come l'arte e la bellezza possono salvare il mondo. Alla presenza del Dirigente Scolastico Prof.ssa Felicia Maria Oliveri hanno riflettuto sui temi insieme durante un momento collettivo. Al termine della restituzione finale dal titolo "L'Arte annulla ogni guerra", gli studenti hanno piantato un nuovo albero nel proprio Giardino dei Giusti presso il Museo Didattico Foscolo e dedicato a Fernanda Wittgens, curatrice e sovrintendente del Museo di Brera a Milano, onorata nel 2014 nel Giardino dei Giusti di tutto il mondo di Milano per avere contribuito a salvare numerosi perseguitati ebrei nascondendoli insieme alle opere d'arte da portare lontano dai bombardamenti e dalle mire tedesche: una vita per l'Arte e di coerenza morale. 

    26 gennaio ore 12:00Museo Didattico Foscolo, Barcellona Pozzo di Gotto
    Celebrazioni per la Giornata dei Giusti 2024 ad Augusta

    Il Giardino dei Giusti della scuola si allarga e ospiterà una nuova targa nel proprio Giardino dei Giusti in onore della Guardia Costiera. 

    La cerimonia si terrà alla presenza del comandante della Capitaneria di porto, della Guardia costiera di Augusta e di tutte le autorità civili e militari, invitate.

    6 marzo 2024, ore 10.30Istituto Superiore Ruiz di Augusta

      Ci spiace, nessuna celebrazione corrisponde ai filtri che hai scelto.

      Organizzi una celebrazione per la Giornata dei Giusti?

      Celebrare il 6 marzo

      Sullo stesso tema

      carica altri contenuti