Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Giornata dei Giusti di Brescia

Cerimonia presso il Giardino dei Giusti di Brescia. Giusti onarti: Lech Walesa, Nadia Murad, Astolfo Lunardi, Rav Giuseppe Laras

All’incontro interverranno la filosofa Francesca Nodari, Presidente della Fondazione Filosofi lungo l’Oglio e direttore dell’omonimo Festival, il Prefetto di Brescia Annunziato Vardé, il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, l’Assessore al verde del Comune di Brescia Miriam Cominelli, il deputato della Repubblica Emanuele Fiano, figlio di uno dei più attivi testimoni della Shoah, Annalia Guglielmi esperta di Europa dell’Est e assegnataria della medaglia conferita dalla Commissione Nazionale di Solidarność agli stranieri che con la loro opera hanno sostenuto il sindacato.

Con loro Simone Zoppellaro, giornalista esperto di Medio Oriente e autore del volume Il genocidio degli yazidi (Guerini, Milano 2017), Valentina Yamah, rappresentante dell’organizzazione Yazda, Rolando Anni, docente dell’Università Cattolica e segretario scientifico dell’Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’età contemporanea, e Vittorio Robiati Bendaud, coordinatore del Tribunale rabbinico del Centro Nord Italia e allievo di Rav Giuseppe Laras. 

25 febbraio 2019

Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. È presieduto da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti