English version | Cerca nel sito:

Giusti

Un documentario sulla Scuola del Mediterraneo di Recco

Andammo ad abitare a Villa Palme a Recco nel dicembre 2009 e avvertimmo subito che quel posto era speciale, ma all’inizio non prestammo particolare attenzione. Qualche tempo dopo, navigando casualmente in rete, trovammo un articolo a firma Laura Gottlob sulla Scuola del Mediterraneo di Recco fondata nel 1934 proprio nella casa...


La donna affettuosa

Beatrice Murekatete è una donna ruandese che ha deciso di prendersi cura di più di 10 bambini, orfani del genocidio del 1994 contro la popolazione tutsi. "Dopo il genocidio ho visto gli orfani nel mio quartiere, mi sono detta che forse sarebbe stato molto costoso per le nostre finanze, ma dovevo fare di tutto per aiutare quei bambini".


Lipa e Lampedusa, il bosco e il mare

Siamo abituati a vedere da anni le immagini drammatiche degli sbarchi (o purtroppo, dei naufragi) dei migranti che giungono dal mare verso la “porta d’Europa”, Lampedusa, dopo aver superato, a costo di indicibili sofferenze, lunghe traversate nei deserti africani e la prigionia nei campi libici gestiti dai trafficanti di esseri umani. Si sapeva, però, sempre da molti anni, dell’altra via percorsa da profughi e migranti che, nel suo tratto finale, è chiamata la “rotta balcanica”...


Non ho nemici - Dichiarazione finale

Spero che il mio Paese diventi una terra dove ci si possa esprimere liberamente; dove le opinioni di tutti i cittadini siano rispettate; dove valori, idee, posizioni politiche diverse possano confrontarsi tra loro e coesistere pacificamente; dove ogni cittadino possa manifestare le sue idee politiche senza paura, e nessuno sia perseguitato per aver professato opinioni divergenti. Spero di essere l’ultima vittima delle interminabili inquisizioni letterarie cinesi e che, dopo di me, nessuno venga più incriminato per le sue parole.


Dag Hammarskjöld: uomo politico e spiritulità

Pochi allora conoscevano l’uomo che si celava dietro le indubbie qualità diplomatiche e la straordinaria capacità lavorativa. Pochi, al di là della stretta cerchia dei collaboratori, ne seppero misurare lo spessore spirituale anche durante gli otto anni del suo doppio mandato, conclusisi tragicamente in un incidente aereo nel corso di una missione per risolvere la crisi congolese...


Carta 08: il manifesto per lo Stato di diritto in Cina

Nel 2008, per celebrare i 60 anni dalla Dichiarazione universale dei diritti umani, 303 cittadini cinesi sottoscrissero il documento “Carta 08” di cui Liu Xiaobo fu uno dei redattori e fondamentale sostenitore e diffusore, per chiedere che in Cina vigesse lo Stato di diritto. Ecco il testo integrale.


I "Giusti"

esempi di resistenza morale al male estremo

La storia del Novecento è drammaticamente segnata da crimini contro l'Umanità, come il genocidio del popolo armeno nel 1915-'16; la Shoah nel corso della Seconda Guerra Mondiale; i gulag nel periodo del comunismo; le tragedie del Rwanda e dei Balcani negli anni '90. In ognuna di queste situazioni estreme sono esistiti uomini che hanno trovato la forza di opporsi al Male seguendo il principio della responsabilità personale.
Se non si può rintracciare con parametri rigidi la figura del "Giusto", se ne possono cogliere alcune caratteristiche comuni, presenti in tutte le esperienze genocidarie. Ciò che conta è la capacità di ascoltare la propria coscienza, di difendere il principio di umanità al di là dei condizionamenti ideologici, religiosi, politici, o etnici, sociali e culturali. Il paradigma è la preziosa esperienza della Commissione dei Giusti di Yad Vashem, allargata e approfondita nel segno di una riflessione universale sull'uomo.

Biografie dei Giusti

Né santi, né eroi

elogio delle virtù quotidiane

 

Multimedia

Il ricordo del 3 ottobre 2013

intervista a Costantino Baratta

La storia

Franjo Sopianac

il petroliere croato che nascose gli ebrei in fabbrica, ma fu perseguitato dal regime di Tito