English version | Cerca nel sito:

Figure esemplari segnalate da Gariwo

  • Brasile
  • Chico Mendes sindacalista brasiliano ucciso per il suo impegno in favore degli Indios dell'Amazzonia
  • Colombia
  • Francia Márquez attivista ambientale e leader delle comunità afro-colombiane
  • Guatemala
  • Aura Lolita Chavez attivista per i diritti umani in Guatemala
  • Honduras
  • Berta Cáceres la protrettrice del fiume, attivista ambientale, leader dei popoli indigeni dell'Honduras
  • Kenya
  • Wangari Muta Maathai La "signora degli alberi", voce simbolo della lotta per la pace
  • Messico
  • Guadalupe Campanur protettrice della comunità indigena e dei boschi del Cherán

Difendere la Terra, difendere i diritti

Chi sono questi defenders? Si tratta di persone che, con un’azione pacifica, sono in prima linea nella protezione dell’ecosistema. Persone comuni, che probabilmente non si riferirebbero mai a loro stesse con l’appellativo di “difensori”. Tra loro troviamo indigeni che vivono tra le montagne o le foreste e vogliono proteggere le terre dei loro antenati e le loro tradizioni da multinazionali o catene di hotel di lusso, o ranger che cercano di contrastare il bracconaggio, o ancora avvocati, giornalisti o membri di Ong che denunciano abusi e illegalità.

Il 60% dei crimini ai loro danni avviene in America Latina, in particolare in Brasile, Colombia, Honduras e Perù. L’industria estrattiva è la maggiore causa delle proteste, e di conseguenza delle morti, anche in India e Turchia. In Messico e nelle Filippine gli ambientalisti vengono uccisi principalmente per mano di gang criminali, mentre in Africa la più grande minaccia alla loro vita arriva dal bracconaggio.