English version | Cerca nel sito:

Don Francesco Cavazzuti 1934

Il prete missionario che ha protetto i contadini in Brasile a rischio della vita

Originario della zona di Carpi, in Emilia, figlio di mezzadri, viene ordinato sacerdote nel 1958 e dopo dieci anni di ministero nella sua terra si reca in Brasile per assistere la popolazione rurale di una grande area, la diocesi di Goias. 

Inviso ai grandi latifondisti per la sua difesa delle condizioni di vita e di lavoro dei contadini brutalmente sfruttati, nel 1987 subisce un attentato a cui riesce miracolosamente a scampare, ma che lo lascia privo della vista. Ciò non gli impedisce di continuare nella sua opera instancabile per altri vent'anni.

Rientrato a Carpi nel 2007, diventa vicedirettore del Centro Missionario Diocesano e crea l'Archivio a suo nome per sostenere un "Centro per i diritti umani".

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.