Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Maria Ivanovna Zagorskaja ? - 2011

La giovane cameriera coraggiosa

Maria a 17 anni, tre giorni prima dell'invasione tedesca

Maria a 17 anni, tre giorni prima dell'invasione tedesca

Storia raccontata dal compositore Victor Copytsko, segnalata a Gariwo e tradotta dalla giornalista Olga Sedakova

Durante la seconda guerra mondiale mia madre Maria abitava a Minsk, la città bielorussa che fu occupata dai tedeschi, in via Karl Marx. Lavorava come cameriera alla mensa degli ufficiali tedeschi.

Tra il 1941 e il 1942 Maria era solita nascondere a casa sua uomini, donne e bambini ebrei, a volte ospitava più di 10 persone contemporaneamente. Maria è riuscita a salvare un neonato ebreo, Anatolij, non ricordo il suo cognome. 
La madre, una ragazza giovane, che Maria nascondeva, non aveva più latte per il piccolo, malnutrita com'era. il bambino, allo stremo delle forze, stava per morire.

Mia madre era disperata e gli ufficiali tedeschi che serviva in mensa se ne accorsero e le domandarono la ragione della sua tristezza. Lei raccontò che il bimbo di una sua cara amica stava per morire e questi ufficiali, che l'avevano in simpatia, le riempirono le borse di zucchero, farina, burro, uova per sfamare l'amica. Maria arrivò a casa con quelle provviste miracolose e dopo due giorni la ragazza tornò ad avere il latte con cui poté salvare suo figlio. 

Negli anni ’70 mia madre, durante un viaggio negli Stati Uniti, incontrò la donna che ha salvato e suo figlio. So che vivono negli Usa ma non so dove.

Mia madre si è spenta nel 2011. Nella fotogallery, un'immagine che ci ritrae insieme, durante il nostro ultimo incontro.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Maria, la giovane cameriera di Minsk

salvò una mamma e suo figlio dalla Shoah

Storie segnalate

di Giusti nella Shoah

Sono numerose le storie di salvataggio degli ebrei contro la furia nazista durante la seconda guerra mondiale, ancora poco note o addirittura rimaste sconosciute. In questa sezione sono raccolte le segnalazioni e le testimonianze inviate al Comitato per la Foresta dei Giusti o pervenute al sito, di chi vuol far conoscere un episodio finora sconosciuto o poco considerato, di salvataggio, di aiuto, di solidarietà e di umanità, nei tempi bui delle persecuzioni e dell'odio.
Per alcune vicende è stata chiesta l'assegnazione del titolo di "Giusto tra le Nazioni" alla Commissione dei Giusti di Gerusalemme, presso la quale viene incardinata l'istruttoria.

Giusti riconosciuti

Giusti tra le Nazioni

già riconosciuti da Yad Vashem