English version | Cerca nel sito:

Coraggio civile

Elevazione morale, Gariwo e l'importanza di ri-raccontare le storie dei Giusti

L'antropologo Craig T. Palmer, già professore all'università del Missouri, riflette sul compito di Gariwo di raccontare e fare conoscere le storie e l'esempio morale dei Giusti, illustrando il concetto di "elevazione morale", il desiderio che queste storie instillano nelle persone, di emulare i comportamenti virtuosi.


I Giusti e la dimensione insacrificabile della vita

Il Giusto nel suo atto mostra che non c’è mai una ragione necessaria per sacrificare una vita, nemmeno per un sommo ideale, perché altrimenti entriamo in una contraddizione assoluta: l’ideale è infatti rendere la vita insacrificabile. Di Massimo Recalcati.


I giornalisti ricordati al Monte Stella

Il 3 maggio si celebra la giornata internazionale della libertà di stampa patrocinata dall’Unesco. Ogni anno, purtroppo, peggiorano i numeri relativi ai reporter uccisi, minacciati, censurati o arrestati per aver svolto il proprio lavoro. Al Giardino dei Giusti di tutto il mondo di Milano, negli anni abbiamo dedicato un albero a diverse figure esemplari, tra cui molti giornalisti.


Daphne Caruana Galizia, una giornalista contro il torpore

La reporter maltese assassinata il 16 ottobre aveva denunciato alcuni affari loschi attinenti ai Panama Papers e ai conti dell'autocrate azero Ilham Alyev. Ora la sua storia rischia di essere insabbiata, a favore della "buona reputazione" dell'isola mediterranea che aveva scosso dal torpore.


Lettere da Berlino

Il 5 novembre, Sky ha trasmesso Lettere da Berlino, film di Vincent Pérez con Emma Thompson e Brendan Gleeson. Una bellissima pellicola su una coppia che ha sfidato il regime hitleriano protestando in un modo molto inusuale - usando delle cartoline. Tratto da un'emozionante storia di verità. 


La resistenza morale del Card. François Xavier Nguyên Van Thuân

Il prelato, nato nel 1928 in Vietnam, è stato nelle carceri comuniste per 13 anni con l'accusa di agire "per un complotto tra il Vaticano e gli imperialisti". Ha risposto alla persecuzione con il perdono, e ha lasciato dietro di sé un importante libro, Il cammino della speranza, le cui riflessioni ricordano quelle di alcuni importanti testimoni di verità.


Coraggio civile

la forza della dignità umana

In ogni parte del mondo si sono verificate ed esistono tuttora situazioni estreme di violazione dei diritti umani, di persecuzione e di negazione della libertà. Chi trova il coraggio di opporsi, di salvaguardare la propria integrità morale, di affermare il dovere della verità, di denunciare i crimini contro l'Umanità e di battersi per difendere i valori fondanti della convivenza civile, può essere definito Giusto. 
Giornalisti come Sihem Bensedrine in Tunisia e scrittori come Gao Xingjian in Cina, diplomatici come Enrico Calamai in Argentina e artisti come Sunila Abeysekera nello Sri Lanka, studenti come Bo Kyi in Birmania e attivisti, leader sindacali o politici come Maria Elena Moyano in Perù, Guillermo Chen in Guatemala, Fannie Lou Hamer negli Stati Uniti, scienziati, avvocati, medici, intellettuali come Vassili Nesterenko in Bielorussia, Sylvie Maunga Mbanga in Congo, Halima Bashir in Darfur, Hashem Aghajari in Iran. 
Senza dimenticare le figure femminili in prima fila nella difesa dei diritti delle donne calpestati in molte parti del mondo, come Betty Makoni nello Zimbawe, Hawa Aden Mohamed in Somalia,  Khalida Toumi Messaoudi in Algeria,  Lydia Chaco in Messico.
Così come i nomi più noti nella difesa dei diritti umani e civili come Nelson Mandela in Sudafrica, Aung San Suu Kyi in Birmania, Anna Politkovskaja in Russia, Orhan Pamuk in Turchia, Natasha Kandic in Serbia e Svetlana Broz in Bosnia, Ayaan Hirsi Ali dalla Somalia, le madri di Plaza de Mayo in Argentina. 

Multimedia

Yusra Mardini

giovane nuotatrice siriana che si batte per i diritti dei rifugiati

La storia

Ursula Hirschmann

insieme ad Ada Rossi, ha un ruolo centrale nella diffusione del Manifesto di Ventotene e delle sue idee europeiste