Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Giornata dei Giusti

Donne Giuste al Giardino di Milano

Si è conclusa con l’annuale cerimonia al Giardino dei Giusti del Monte Stella la tre giorni che Milano ha dedicato alla resistenza morale e civile delle donne, in occasione del 6 marzo - Giornata europea dei Giusti.


La Farnesina per la Giornata dei Giusti

Iil messaggio del Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni in occasione della Giornata europea dei Giusti. Un nuovo Giardino dei Giusti a Tunisi e il ricordo di quanti hanno saputo agire per il bene.


I Giusti salvano l'Europa

Editoriale di Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

La Giornata europea dei Giusti del 6 marzo, votata dal Parlamento europeo nel 2012, ricorda gli uomini che nei tempi bui della storia, quando le istituzioni sono state miopi e hanno votato delle leggi ingiuste, si sono


San Marino per i Giusti

Pubblichiamo il messaggio di sostegno alla Giornata europea dei Giusti dei Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino.


Amnesty International per le donne Giuste

Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, è stato tra i protagonisti della cerimonia per la Giornata europea dei Giusti al Giardino di Milano. Ecco il suo messaggio in onore della resistenza delle donne nel mondo.


Un murale per Khaled al-Asaad

Pubblichiamo il messaggio che Giorgio Mortara, consigliere UCEI, leggerà domenica 6 marzo alle ore 15 durante l'inaugurazione del murale dedicato a Khaled al-Asaad alla Fabbrica del Vapore di Milano.  


Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.

Dal 7 dicembre 2017 la Giornata dei Giusti è solennità civile in Italia: ogni anno il 6 marzo celebriamo l’esempio dei Giusti del passato e del presente per diffondere i valori della responsabilità, della tolleranza, della solidarietà.

Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto

Multimedia

Riconosciamo i Giusti di tutti i genocidi

Gabriele Nissim intervistato da Lilli Gruber a Otto e mezzo (La7)