Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Giornata dei Giusti

"Il mio impegno in Parlamento per la legge sui Giusti"

“Il ricordo dei Giusti richiama ognuno di noi all’impegno verso la democrazia, alla lotta contro il razzismo e l’intolleranza". Queste le parole contenute nella proposta di legge per l’istituzione in Italia di una Giornata in memoria dei Giusti. Ne abbiamo parlato con Emanuele Fiano, deputato e relatore della legge nella Prima Commissione.


La scossa morale dei Giusti

Editoriale di Francesco Tava, filosofo

Il 25 maggio, al Parlamento Europeo di Bruxelles, è stata ricordata la Giornata europea dei Giusti, a quattro anni dalla sua istituzione. Quattro anni sono un tempo sufficiente per interrogarsi sul senso di una


Al Parlamento Europeo si parla di Giusti

Sollecitare i Paesi dell’Unione a dare risalto alle azioni dei Giusti che si battono contro tutte le persecuzioni, ieri come oggi, resistendo al fondamentalismo e aiutando i migranti. È l’appello lanciato da Gabriele Nissim a Bruxelles, durante l'incontro organizzato da Gariwo e dal gruppo S&D.


Chi sono i «Giusti» dei nostri tempi

Editoriale di Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera

Riportiamo di seguito l'articolo di Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera, 


Gariwo al Parlamento Europeo

Il 25 maggio alle ore 16.30, al Parlamento Europeo di Bruxelles, incontro I Giusti del nostro tempo contro i fanatismi, per il dialogo e l'accoglienza. Con Gianni Pittella, Brando BenifeiCécile Kyenge, Gabriele NissimMilena Santerini, Françoise Dumont, Roberto Jarach, Alexandre Beddock Regina Catrambone.


Un albero per tutti i Giusti

Ricordare il bene compiuto, ricostruire la Storia attraverso la memoria degli atti di solidarietà, questa la volontà della Repubblica di San Marino, che ha dedicato un albero “a tutti gli uomini che hanno agito e agiscono con coraggio, altruismo e responsabilità.”


Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.

Dal 7 dicembre 2017 la Giornata dei Giusti è solennità civile in Italia: ogni anno il 6 marzo celebriamo l’esempio dei Giusti del passato e del presente per diffondere i valori della responsabilità, della tolleranza, della solidarietà.

Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto

Multimedia

Intervista a Giovanni Chinnici

per la Giornata europea dei Giusti