Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Giornata dei Giusti

​I trentasei Giusti del nostro tempo, alla vigilia del 6 marzo

Possiamo dare molte interpretazioni all’idea della Cabala dei 36 Giusti nascosti che appaiono in ogni generazione e tengono in mano le sorti del mondo. Ma come interpretare l’idea della Cabala nel mondo di oggi, alla vigilia della prima Giornata dei Giusti dell’Umanità?


I Giusti dell'accoglienza al Monte Stella

Il 14 marzo 2018, alle ore 10.30, saranno onorati quattro nuovi Giusti al Giardino del Monte Stella di Milano - Ho Feng Shan, Hammo Shero, Costantino Baratta e Daphne Vloumidi - alla presenza delle autorità cittadine, del direttore di Gariwo Ulianova Radice e dei Giusti onorati o dei loro rappresentanti.


Un concerto per i Giusti

Il 15 marzo alle ore 20.30, nella Sala Alessi di Palazzo Marino, si terrà il concerto della pianista Ani Martirosyan e della violinista Nobuko Murakoshi in onore delle figure esemplari onorate a Milano. Ad accompagnare i brani musicali, la voce dell’attrice Sonia Bergamasco, e le parole di Liliana Segre, senatrice a vita.


Nuovi Giusti nel Giardino Virtuale

Il Giardino Virtuale dei Giusti si arricchisce con nuove figure, che saranno onorate il 14 marzo 2018 alle ore 15.00 nella Sala dell'orologio di Palazzo Marino: Vito Fiorino, Emilia Kamvisi, Stratos Valiamos, Melinda McRostie, Eric Kempson, Efi Latsoudi e Cristoforos Schuff; Daniela Pompei e Maria Quinto; le Scolare di Rorschach; Mons. Andrea Ghetti; il Gen. Guglielmo Barbò di Casalmorano; Corrado Bonfantini; Erwin Kräutler; Fritz Michael Gerlich; Maria Vittoria Zeme.


Fare dell'Europa un unico luogo sicuro

Daphne Troumpounis, albergatrice greca, e Costantino Baratta, pescatore siciliano, hanno entrambi, durante le recenti crisi degli sbarchi a Lesbo e in Sicilia, sfidato le leggi per compiere atti di salvataggio nei confronti dei migranti. In realtà essi hanno agito nel rispetto delle leggi, o almeno secondo norme consentite dai provvedimenti varati in un clima politico esasperato,


Rassegna stampa: Giornata dei Giusti dell'umanità

L’approvazione in via definitiva, da parte del Senato, della legge per l’istituzione della Giornata dei Giusti dell’umanità è stata ripresa dai principali quotidiani, dalle agenzie e dalle testate online, che hanno sottolineato il ruolo di Gariwo nella battaglia per introdurre nell’ordinamento italiano la ricorrenza istituita nel 2012 dal Parlamento europeo.


Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.

Dal 7 dicembre 2017 la Giornata dei Giusti è solennità civile in Italia: ogni anno il 6 marzo celebriamo l’esempio dei Giusti del passato e del presente per diffondere i valori della responsabilità, della tolleranza, della solidarietà.

Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto