Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

La Giornata dei Giusti in Italia e nel mondo

tutte le iniziative

Anche quest’anno sono state numerosissime le città, le scuole, le associazioni e le persone che hanno celebrato insieme a noi la Giornata dei Giusti, che per la prima volta era anche solennità civile riconosciuta dal nostro Parlamento.

Nuovi Giusti sono stati onorati nei Giardini di Roma, Binasco, Fiumicino-Maccarese, Palermo, Carpi, Benevento, Civita Castellana, Solaro, Vercelli, Calvisano, Trevi e Perugia. Altre città invece hanno scelto di ospitare un Giardino dei Giusti: Parma, Copertino, Lacchiarella, Vibo Valentia, Carnate e Salerno. È stato piantumato un roseto dedicato a Felicia Barolotto Impastato a Campobasso, mentre il Liceo Battaglini di Taranto ha proposto la creazione di un Giardino Virtuale, sull’esempio di quello creato lo scorso anno da Gariwo come evoluzione del progetto europeo Wefor.
Dal 6 marzo anche la comunità terapeutica di Sant’Onofrio ha un Giardino dei Giusti, con due alberi dedicati a Nelson Mandela e Giovanni Falcone.

Tante le conferenze e gli incontri organizzati per l’occasione a Chiari, Perugia, Pistoia, Roma - dove Gariwo ha celebrato la Giornata dei Giusti alla Camera dei deputati, portando il messaggio dei Giusti di fronte a tantissimi studenti e insegnanti -, Carpi, Siena, Acerra, Busto Arsizio, Rimini, Cadorago, Calvisano, Agrigento, Vercelli, Albagiara, Nizza Monferrato, Pioltello, Salerno, Offida, Aprilia e Carnate.

Molte città hanno celebrato la Giornata con la proiezione di film e documentari; ne sono esempio Vieste (Il tunnel della libertà), Parma (La famiglia Vigevani, realizzato dagli studenti della scuola Collodi di Fidenza), Cotignola (Cotignola Paese dei Giusti) e Rimini (La signora dello Zoo di Varsavia).

Spettacoli teatrali inoltre a Correggio, dove è stato messo in scena La strada Giusta: storie nascoste di chi ha cambiato il mo(n)do di vedere le cose, di Elisa Lolli, e Vercelli, con lo spettacolo Il Memorioso, tratto dai libri di Gabriele Nissim (con Massimiliano Speziani e la regia di Paola Bigatto).

Visite, celebrazioni e incontri nei Giardini a Cadorago, Rimini, Assisi, Fondi, Desenzano del Garda, Spezzano Albanese e Vercelli. Bellaria-Igea Marina ha invece proposto la mostra Giusti fra le nazioni. Bellaria Igea Marina1943/44 a fianco degli Ebrei.

Celebrazioni nel mondo al Giardino di Neve Shalom, dove sono stati onorati Alganesh Fessaha e i palestinesi che salvarono gli ebrei durante il massacro di Hebron del 1929, e a Londra, con una cerimonia al Palazzo di Westminster. Aspettando il Giardino dei Giusti di Lugano, che sarà inaugurato ad aprile.

Tanti, tantissimi i materiali che ci avete mandato sui social, via email o su GariwoNetwork…
Un grande grazie a tutti da parte di Gariwo, per il vostro lavoro e per aver condiviso con noi la vostra prima Giornata dei Giusti dell’Umanità.

21 marzo 2018

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.

Dal 7 dicembre 2017 la Giornata dei Giusti è solennità civile in Italia: ogni anno il 6 marzo celebriamo l’esempio dei Giusti del passato e del presente per diffondere i valori della responsabilità, della tolleranza, della solidarietà.

Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto

Multimedia

Giornata europea dei Giusti 2016 - Flavia Agnes

la sua testimonianza al Giardino del Monte Stella