Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Rassegna stampa: Giornata dei Giusti dell'umanità

l'approvazione definitiva della legge ripresa dai media

L’approvazione in via definitiva, da parte del Senato, della legge per l’istituzione della Giornata dei Giusti dell’umanità è stata ripresa dai principali quotidiani, dalle agenzie e dalle testate online, che hanno sottolineato il ruolo di Gariwo nella battaglia per introdurre nell’ordinamento italiano la ricorrenza istituita nel 2012 dal Parlamento europeo.

la Repubblica ha dato la notizia in prima pagina nell'editoriale di Umberto Gentiloni (docente di Storia contemporanea all’Università la Sapienza di Roma), “I Giusti e la banalità del Bene”, che spiega chi sono i “Giusti” e ricorda l'impegno di Gariwo per ottenere il varo della legge e per affermare i principi della responsabilità individuale, della centralità della vita umana e della possibilità di contrastare l'odio e l'intolleranza.

Nelle pagine di “Cultura” del Corriere della Sera l'articolo di Alessia Rastelli sottolinea che l’Italia è il primo Paese ad aderire ufficialmente alla Giornata europea dei Giusti e che il primo Giardino dei Giusti in Italia è nato nel 2003 per iniziativa di Gariwo.

Il settimanale Famiglia Cristiana.it ha anticipato la notizia del voto favorevole del Senato in un lungo articolo di Stefano Pasta, che ripercorre la storia di Gariwo, dalla creazione del Giardino al Monte Stella al lancio di GariwoNetwwork (la rete degli 80 Giardini dei Giusti in Italia e nel mondo). 

Il sì alla legge per la Giornata dei Giusti è stato annunciato dai quotidiani Avvenire, Libero Quotidiano e La Sicilia, dalle testate online Vita.it e il Dialogo di Monza, dal portale dell'Unione delle Comunità ebraiche italiane (UCEI) Moked.it, dalle agenzie di stampa Adnkronos e AgenSIR e dal sito Rainews.it.

Nel box approfondimenti qui sotto è disponibile la rassegna stampa con gli articoli. Gariwo ringrazia l'UCEI per aver gentilmente reso disponibile la sua rassegna stampa.

 

12 dicembre 2017

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.

Dal 7 dicembre 2017 la Giornata dei Giusti è solennità civile in Italia: ogni anno il 6 marzo celebriamo l’esempio dei Giusti del passato e del presente per diffondere i valori della responsabilità, della tolleranza, della solidarietà.

Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto

Multimedia

Giuseppe Sala per i Giusti

in occasione del 6 marzo