Gariwo: la foresta dei Giusti

English version | Cerca nel sito:

Giornata Europea dei Giusti

Vaclav Havel e la Festa dei Giusti

Editoriale di Gabriele Nissim, Presidente Gariwo, la foresta dei Giusti

Ciò che mi aveva più sorpreso nei miei viaggi a Praga durante gli anni del comunismo è come Vaclav Havel fosse riuscito a cambiare nella testa della gente una percezione del tempo che alla maggioranza dei praghesi appariva senza


La Giornata dei Giusti in Europa

Editoriale di Gabriele Nissim, Presidente Gariwo, la foresta dei Giusti

“Mi sono reso conto che non riusciremo mai ad eliminare dalla Storia il male che gli uomini commettono nei confronti degli altri uomini. Nonostante il trauma di Auschwitz, i genocidi e i crimini contro l’umanità sono continuati nei


La firma che aspettavamo: Vaclav Havel

La morte dell'Ex Presidente Ceco Vaclav Havel ci ha colti di sorpresa. Nei giorni scorsi Gabriele Nissim gli aveva scritto chiedendogli di sostenere l'appello per una Giornata Europea dedicata ai Giusti.

Purtroppo Havel non ha avuto il tempo di inviarci un'adesione formale ma la sua assistente personale ci aveva assicurato il suo sostegno.


Il sostegno della fondazione e della biblioteca Havel

Vaclav Havel è stato uno scrittore, drammaturgo e politico ceco, il primo presidente della Repubblica Ceca. Dopo la repressione che è seguita alla Primavera di Praga è stato escuso dal teatro ed ha firmato il documento di protesta Charta '77, dopo che il gruppo musicale Plastic People viene arrestata.


Organizza un evento nella tua città!

Se vuoi organizzare un evento nella tua città o nella tua scuola, nel box approfondimenti, qui sotto, troverai un manuale d'istruzioni, una guida facile e veloce da consultare, pensata per aiutarti a costruire la tua Giornata europea dei Giusti!


Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.
Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto