Gariwo: la foresta dei Giusti

English version | Cerca nel sito:

Aspettando il 6 marzo 2014

seconda Giornata europea dei Giusti

Si avvicina il 6 marzo 2014, seconda Giornata europea dei Giusti. Gariwo si sta preparando alle celebrazioni con iniziative nelle città italiane ed europee.

A Milano è in programma un evento scandito in due momenti:

- ore 11, Giardino dei Giusti di tutto il mondo, Monte Stella
"Religiosi e laici, un’unica responsabiltà"

Cerimonia di piantumazione degli alberi alla presenza del sindaco Giuliano Pisapia, di Basilio Rizzo, Presidente del Consiglio Comunale, Gabriele Nissim, Presidente di Gariwo, Giorgio Mortara, Consigliere UCEI, Pietro Kuciukian, Console d'Armenia in Italia e dei familiari dei Giusti onorati.

I nuovi alberi sono dedicati a Nelson Mandela, l’ex presidente sudafricano che difese i diritti civili in Sudafrica contro l'apartheid e spese la vita per rivendicare la dignità umana con le armi della nonviolenza; Angelo Giuseppe Roncalli, che da delegato apostolico nel 1942 protesse gli ebrei a Istanbul e da Papa Giovanni XXIII aprì la Chiesa al dialogo e alla riconciliazione con le altre religioni; Beatrice Rohner, che dedicò la vita a strappare al genocidio i bambini armeni in Turchia nel 1915-1916 e a proteggerli con grave rischio negli orfanotrofi ad Aleppo e a Giuseppe Sala, Fernanda Wittgens e don Giovanni Barbareschi in onore dei Giusti milanesi che soccorsero gli ebrei durante la Shoah e aiutarono altri perseguitati a fuggire durante l'occupazione nazista, con una fitta rete di aiuti tra la popolazione.

- ore 20, 45, Sala Alessi di Palazzo Marino
"Musica per la gratitudine"

Con Ani Martirosyan, Tomoko Murakoshi, Paolo Gilardi e Iakov Zats, con la partecipazione straordinaria del Maestro Gaetano Liguori. A introdurre i brani eseguiti, l'editorialista del Corriere della Sera Antonio Ferrari e il musicologo Danilo Faravelli.

L'evento è organizzato dall'Associazione “Giardino dei Giusti di Milano”, di cui Gariwo fa parte insieme al Comune di Milano e all’Unione delle comunità ebraiche italiane.

Per la cerimonia al Monte Stella è gradita la prenotazione al numero 02/36707648 o a segreteria@gariwo.net

L'ingresso al concerto di Palazzo Marino è esclusivamente su invito

A Roma, convegno "Giusti dell'umanità. Memoria del bene e prevenzione dei genocidi", alle ore 15presso la Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati, in occasione della presentazione della proposta di legge per istituire la Giornata in memoria dei Giusti dell'umanità. Saluti di Marina Sereni, Vice-presidente della Camera, Mario Giro, Sottosegretario agli Affari Esteri, Emanuele Fiano, Camera dei Deputati e Gabriele Albertini, Senato della Repubblica. Introduzione dell'Onorevole Milena Santerini e di Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti. Interventi di Marcello Flores, Università di Siena, Eduardo Eurnekian, Presidente International Raoul Wallenberg Foundation, Pietro Kuciukian, Console d’Armenia in Italia, Liliana Picciotto, CDEC, Claire Ly, sopravvissuta al genocidio cambogiano, Françoise Kankindi, presidente di Bene Rwanda, Sante Maletta, Università della Calabria. Modera Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera.
Il video integrale del convengo è disponibile nel box approfondimenti

Per il convegno alla Camera dei Deputati è necessaria la prenotazione a redazione@gariwo.net entro e non oltre il 26 febbraio. Per gli uomini è richiesta la giacca. Nel box approfondimenti il programma dell'iniziativa

LE ALTRE INIZIATIVE DI GARIWO

21 febbraio, Albairate:incontro“I giusti e i testimoni di verità: una speranza per il dialogo tra i popoli". Interventi dei cofondatori di Gariwo Pietro Kuciukian, console onorario di Armenia, e Anna Maria Samuelli, responsabile della sezione didattica. Ore 21, Sala Consiliare (Via C. Battisti, 2)

6 marzo, Brescia: cerimonia solenne, con la dedica dei nuovi alberi a S.E. Cardinale Carlo Maria Martini, Dietrich Bonhoeffer, Janus Korczak e Sissel Vogelmann. Intervengono On. Emilio Del Bono, Sindaco di Brescia; Don Damiano Modena, saggista, segretario personale del Cardinal Martini dal settembre 2009 fino alla sua scomparsa; Padre Rosino Gibellini, teologo e direttore letterario della Casa Editrice Queriniana; Maria Rita Parsi, presidente della Fondazione Movimento Bambino, psicoterapeuta e membro del Comitato ONU per i Diritti del Fanciullo; Francesco Cataluccio, saggista e scrittore; Francesca Nodari, direttore scientifico di Filosofi lungo l'Oglio. Ore 11.00, Parco Tarello - Brescia Due

6 marzo, Brescia: Tavola rotonda "Carlo Maria Martini: un uomo Giusto". Intervengono S.E. Mons. Luciano Monari, vescovo di Brescia; Rav Giuseppe Laras, presidente del Tribunale Rabbinico del Centro-Nord Italia e Rabbino Capo di Ancona; On. Emilio Del Bono, Sindaco di Brescia; Maris Martini Facchini, sorella del Cardinale Carlo Maria Martini; Marco Garzonio, giornalista e saggista; Don Damiano Modena, saggista, segretario personale del Cardinal Martini dal settembre 2009 fino alla sua scomparsa; Arnoldo Mosca Mondadori, poeta ed editore; Tonino Zana, inviato speciale del «Giornale di Brescia»; Francesca Nodari, direttore scientifico di Filosofi lungo l'Oglio. Ore 18.00, Salone Vanvitelliano Palazzo Loggia, Piazza Loggia 1

6 marzo, Varsavia: conferenza stampa per annunciare l'inaugurazione del Giardino dei Giusti di Varsavia il 5 giugno prossimo, quando saranno piantati 6 alberi dedicati a Tadeus Mazowiecki, Marek Edelmann, Jan Karski, Anna Politkowskaja, Antonia Locatelli e Magdalena Grodzka-Guzkowska. Ore 9.30, Casa di Incontri con la Storia (Via Karowa 20)

6 marzo, Varsavia: inaugurazione di una Mostra sui Giusti. A seguire, concerto della cantante polacca Gabriela Kula. Ore 18, Museo degli Ebrei Polacchi (Via Anielewicza 6)

6 marzo, Sarajevo: Svetlana Broz, presidente della sezione bosniaca di Gariwo, organizza la cerimonia di consegna del Premio Dusko Kondor per il coraggio civile a Milan Levar, Vlado Trifunović, Asmir Fatkić e Višnja Marilović. Con Valentin Inzko, Altro rappresentante della comunità internazionale, Stjepan Mesić, Presidente della Croatia dal 2000 al 2010, Mary-Ann Hennessy, rappresentante della Bosnia Erzegovina al Consiglio d'Europa, Ellen Elias Bursać, Presidente Commissione e Svetlana Broz. Ore 12, Bosnian Cultural Center

10 marzo, Praga: conferenza sul tema dei Giusti cechi presso l'Istituto Italiano di Cultura, per presentare la nuova organizzazione ceca Gariwo, i suoi obiettivi e i progetti futuri. Con Marta Kottová, una sopravvissuta all'Olocausto molto attiva nella difesa e diffusione della memoria storica e, in diretta Skype dall'Italia, Miroslava Ludvikova, una storica che da anni studia le storie dei Giusti cechi. A seguire, concerto del Maestro Gaetano Liguori

Nel box approfondimenti la Dichiarazione scritta n. 3/2012, con la quale il Parlamento europeo ha istituito la Giornata Europea dei Giusti, raccogliendo l'appello di Gariwo.


13 febbraio 2014

La seconda Giornata europea dei Giusti

nelle città italiane

Altre gallerie fotografiche...

La Giornata Europea dei Giusti a Varsavia

foto della conferenza e del concerto

6 marzo 2014 - Concerto Musica per la gratitudine

Sala Alessi, Palazzo Marino

Cerimonia al Giardino dei Giusti di Milano 2014

in onore di Giovanni XXIII, Beatrice Rohner, Nelson Mandela, Giuseppe Sala, Don Barbareschi, Fernanda Wittgens e dei Giusti milanesi

Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.
Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto