Gariwo
https://it.gariwo.net/giusti/gulag/centenario-della-nascita-di-solzenycin-7782.html
Gariwo

Centenario della nascita di Solzenycin

analisi di due suoi capolavori

L'11 dicembre 1918 nasceva Alexandr Solženicyn, scrittore e testimone del gulag. La rivista online Romasette.it dedica uno speciale a due sue opere, Una giornata di Ivan Denisovic, che usciva 50 anni fa, e La casa di Matrjona

Quando uscì il primo la poetessa dissidente Anna Achmatova sollecitò addirittura i cittadini sovietici a impararlo a memoria e Cruscev volle conoscere l'autore di persona. La casa di Matrjona invece causò l'esclusione di Solženicyn da un premio indetto dalla Pravda, con la motivazione che sarebbe stato portatore di un "umanesimo di compensazione" in grado di ostacolare "la battaglia per una moralità socialista". 

Il clou della Giornata di Ivan Denisovic è un passo nel quale un internato nel gulag si rassegna di fatto all'esistenza indignitosa cui è costretto. "Era passata una giornata non offuscata da nulla, una giornata quasi felice". In questo passo, scrive Paolo Pegoraro, "è condensata la più incolmabile delle distanze, quella della rassegnazione: è la rinuncia definitiva ad ambire una felicità non d'accatto". 

Al centro del secondo racconto di Solzenycin vi è invece la vecchia Matrjona Vasil'evna, una donna povera e superstiziosa che conduce una vita di stenti, ma è sempre pronta ad aiutare tutti, compresi approfittatori e ingrati, senza mai trarne guadagno. La sua generosità le costerà "infinite umiliazioni", ma lei conserverà "il volto buono di chi è in pace con la propria coscienza", un volto "intatto, tranquillo, più vivo che morto". 

I protagonisti di entrambe le opere sono totalmente schiacciati dal lavoro disumano del gulag. In un caso vi è una fuga dalla sofferenza, nel caso di Matrjona vi è il riconoscimento di qualcosa di più importante della vita stessa. Quale delle due esistenze, conclude Pegoraro, vale la pena di essere vissuta?  

11 dicembre 2012

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati

Collegamenti esterni