Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Interviste

"Alcuni dei più gravi crimini contro l'umanità del nostro tempo sono avvenuti in Sinai"

La giornalista Ayelett Shani del quotidiano israeliano Haaretz ha incontrato a Neve Shalom Wahat al Salam l'attivista per i diritti dei rifugiati Alganesh Fessaha, Presidente della ONG "Gandhi", che si occupa di fare liberare le persone sequestrate dai trafficanti di esseri umani. Alganesh - onorata, oltre che nel Giardino di Neve Shalom, anche da Gariwo con un albero nel Giardino dei Giusti di Milano Monte Stella - racconta senza filtri una realtà fatta di orrore, violenza, repressione, riduzione in schiavitù, che colpisce gli eritrei in patria e mentre cercano di fuggire. Proponiamo di seguito la traduzione dell'intervista apparsa sul quotidiano il 24 marzo 2018.


"La Giornata dei Giusti, per una memoria inclusiva"

Lo scorso 26 luglio la Camera dei deputati ha approvato la proposta di legge per l’istituzione in Italia di una Giornata in memoria dei Giusti dell’umanità.
Abbiamo raggiunto il Senatore Lucio Romano, Vicepresidente della Commissione Politiche UE e membro della Commissione Affari Costituzionali, per discutere dell'istituzione della Giornata e dell'importanza della responsabilità nel proprio tempo.


Il "miracolo" di Shanghai

L’incredibile storia degli ebrei fuggiti a Shanghai. L’incontro con Ho Feng Shan. Un viaggio attraverso i continenti. L’arrivo in una terra lontana, l’estrema povertà e la convivenza tra due comunità. Tutto questo è contenuto nel documentario Above the Drowning Sea, di Nicola Zavaglia e René Balcer, con le voci di Julianna Margulies e Tony Goldwyn. L'intervista al regista del film, Nicola Zavaglia.


Ebrei a Shanghai, tra speranza e paradosso

La storia degli ebrei di Shanghai è protagonista dal 2012 di Ye-Shanghai, un progetto che unisce le immagini della città dell’epoca a suoni, musica e voci dei sopravvissuti, a cura di Roberto Paci Dalò. Con lui abbiamo parlato della nascita di questo progetto, delle figure dei Giusti e dell’importanza di fare memoria non solo per narrare il passato, ma per far riflettere su quanto avviene oggi, nel mondo che ci circonda.


I diari di Stalingrado: le storie di guerra che Stalin censurò perché troppo veritiere

Durante la battaglia più feroce della storia, gli storici sovietici intervistarono oltre 200 soldati dell'Armata Rossa. Oggi, Jochen Hellbeck è diventato il primo storico a leggere le loro storie. Presentiamo l'intervista al professore realizzata da Michal Shapira, lettore senior in Storia e Studi di genere alla Tel Aviv University.


Olivier Mongin: “Il macronismo non esiste”

La rivista Esprit è un motore importante della vita culturale francese, e da oggi anche di quella politica. Infatti, il neoeletto Presidente Emmanuel Macron vi ha lavorato per dieci anni. Proponiamo un'intervista a uno dei caporedattori di Esprit per offrire una visione approfondita della vittoria di En Marche!.


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, con iniziative pubbliche, l'uso dei mezzi di comunicazione, il sito internet e i social network.
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. È presieduto da Gabriele Nissim. 
La sua attività è sostenuta da un Comitato scientifico internazionale composto da eminenti personalità.

Sede via G. Boccaccio, 47 - 20123 Milano
tel. 02 36707648
fax 02 36513811
e-mail info@gariwo.net