English version | Cerca nel sito:

Interviste

Un Giardino per la responsabilità personale

In occasione dell'inaugurazione del Giardino dei Giusti di Varsavia del 5 giugno 2014, abbiamo parlato della creazione e dell'importanza di questo progetto con Piotr Jakubowski, direttore della Casa di Incontri con la Storia di Varsavia


"Dar vita alla memoria anche a Varsavia"

Konstanty Gebert, giornalista e attivista ebreo polacco, è stato uno dei principali organizzatori della cosiddetta Università Volante, istituto clandestino di istruzione durante il comunismo, e membro del sindacato Solidarnosc.


"Ora serve un'Europa solidale"

Mentre si attendono le decisioni che porteranno alla formazione delle alleanze all'interno del nuovo Parlamento europeo e all'elezione del nuovo presidente della Commissione europea, abbiamo chiesto ad Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera, un bilancio del voto del 25 maggio scorso.


Israele e Palestina, un dialogo impossibile?

Dalle reazioni alle dichiarazioni del presidente palestinese Abu Mazen sull'Olocausto, allo stallo nelle trattative con i palestinesi sotto l'egida americana, fino al dibattito sul riconoscimento di Israele come "Stato ebraico". Intervista a Janiki Cingoli, direttore del CIPMO.


"Il negazionismo tocca l'identità stessa della Turchia"

Abbiamo chiesto adl Agopik Manoukian, presidente dell'Unione degli Armeni d'Italia, di parlarci della specificità del negazionismo turco, delle dichiarazioni di Erdogan e delle speranze di un futuro riconoscimento alla vigilia del 2015, centesimo anniversario del genocidio armeno.


Intervista ad Arussiak Demirgian Nersessian

Vi proponiamo l'intervista che il Console onorario della Repubblica d'Armenia Pietro Kuciukian ha realizzato nel 1998 ad Arussiak Demirgian Nersessian, sopravvissuta al genocidio.


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. È presieduto da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti