English version | Cerca nel sito:

Interviste

La Turchia alla prova del voto

Alle elezioni amministrative tenutesi in Turchia il 30 marzo, l'AKP sembra aver raggiunto il 47% dei consensi. Alla vigilia del voto, abbiamo chiesto ad Antonio Ferrari, editorialista del Corriere del Sera, di parlarci delle ultime misure adottate dal governo di Erdogan e dell'importanza di queste elezioni.


Mosca e Washington, dall'Ucraina alla Siria

Abbiamo chiesto a Vittorio Emanuele Parsi, docente di Relazioni internazionali all'Università Cattolica di Milano, di parlarci dei possibili scenari futuri prospettati dalla crisi ucraina e delle eventuali ripercussioni della questione Crimea sui negoziati per il conflitto in Siria.


I Giusti, modello per gli educatori e per i giovani

Trasmettere il valore degli esempi positivi dei Giusti ai giovani, creare con loro una relazione positiva, ascoltarli e renderli protagonisti. Ne abbiamo parlato con don Gino Rigoldi, cappellano dell’istituto penale minorile Cesare Beccaria e presidente di Comunità Nuova.


"Giorgio Perlasca, mio padre"

Dal 1944 Giorgio Perlasca, fingendosi console spagnolo a Budapest e distribuendo documenti falsi, riuscì a salvare oltre 5mila ebrei ungheresi dalla deportazione. Abbiamo chiesto a Franco Perlasca, figlio di Giorgio, di raccontare come viene ricordata e sentita la figura di suo padre.


Le foglie a noi intorno

Nella Repubblica di San Marino si organizza una cerimonia con i bambini delle elementari, che hanno creato un albero con la tecnica dell'origami (che non prevede tagli), sotto la supervisione della Galleria di Arte Moderna dello Stato sotto il Monte Titano. Intervista a Patrizia Di Luca, Responsabile del Museo dell'Emigrante di San Marino. 


Il valore universale dei Giusti della Shoah

Il significato di "fare memoria", l'importanza di onorare i soccorritori nella Giornata europea dei Giusti, il valore universale delle esperienze dei Giusti della Shoah. Intervista a Roberto Jarach, vicepresidente UCEI e vicepresidente Fondazione Memoriale della Shoah di Milano.


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. È presieduto da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti