English version | Cerca nel sito:

Interviste

"Nasce Gariwo - Repubblica Ceca"

In Repubblica Ceca sta per nascere una branca di Gariwo, che avrà davanti a sé particolari sfide e opportunità, legate alla storia e al presente del Paese che fu il primo a essere invaso da Hitler, e durante la guerra fredda fu patria di dissidenti come Vaclav Havel e Jan Patocka. Ne parliamo con il giornalista e traduttore Andreas Pieralli e con la studiosa ceca Miroslava Ludvíková


Helga Weiss, sopravvissuta all'Olocausto

In uscita l'edizione italiana del Diaro di Helga. La vita di una ragazza nei campi di Terezín e Auschwitz, tradotto per l'Einaudi da Letizia Kostner. Andreas Pieralli, giornalista e traduttore, collaboratore di Gariwo per la Repubblica Ceca, ha incontrato l'autrice.


La memoria di Sciesopoli

La petizione “Perchè duri la memoria” chiede di non dimenticare Sciesopoli, la struttura che nel 1945 soccorse 800 bambini ebrei orfani sopravvissuti alla Shoah. Abbiamo chiesto a Marco Cavallarin, membro del Comitato promotore, un aggiornamento sugli sviluppi della petizione.


"Ci trasciniamo dietro la storia"

Come viene celebrato il Giorno della Memoria in Repubblica ceca? Andreas Pieralli lo ha chiesto a Karol Sidon, il rabbino capo di Praga, la figura religiosa ebraica più rilevante del Paese, ma è anche scrittore, drammaturgo, firmatario di Charta '77 e dissidente.


La memoria della Shoah e la bontà insensata

Continua la serie di interviste sul Giorno della Memoria. Abbiamo chiesto a Juan Gutierrez, uno degli organizzatori del convegno Cities Destroyed by War tenutosi a San Sebastian alla fine di novembre, di raccontarci come si celebra questa ricorrenza in Spagna.


"Anche gli ebrei inglesi erano vittime designate"

La sopravvissuta all'Olocausto, scrittrice e collaboratrice del Trust che organizza le Giornate della Memoria in Inghilterra Agnes Grunwald-Spier, membro del Comitato Scientifico di Gariwo, ci racconta del 27 gennaio in Gran Bretagna. Partecipazione in aumento, con i sopravvissuti sempre coinvolti.


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. È presieduto da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti