Gariwo
QR-code
https://it.gariwo.net/libri-and-co/film/armenia-e-genocidio/il-colore-dei-melograni-2423.html
Gariwo

Il colore dei melograni

di S. Paradjanov URSS, 1969

Ne Il colore dei melograni si narra la vita del trovatore armeno Harutin Sayatian, nato (come il regista) a Tbilisi nel 1712 da una famiglia di tessitori armeni e che, costretto a farsi monaco, divenne poeta e musicista popolare di talento, tanto da essere meglio conosciuto con lo pseudonimo di  Sayat Nova, “re dei cantori”.
Dice Paradjanov a proposito della sua opera: ‘Il film non sarà di tipo tradizionale, biografico, come quando si segue anno dopo anno la vita del poeta. Noi vogliamo mostrare il mondo nel quale visse, le fonti che hanno nutrito la sua poesia. Perciò avranno un ruolo importante nelle immagini del film l’architettura nazionale, la natura, l’ambiente, la musica. Noi raccontiamo l’epoca, la gente, le sue passioni e i suoi pensieri attraverso il linguaggio convenzionale ma estremamente preciso delle cose: l’artigianato, gli abiti, i tappeti, gli ornamenti, i tessuti, l’arredamento delle case.’ (Dolinskij e Cetrok, 1969, in AA.VV., 1983, p.54)
Proliferano infatti simboli evocativi: dal melograno, frutto simbolico dell’identità armena caucasica; alle pagine dei libri, scritti a caratteri armeni; ai tappeti, simbolo della grande tradizione di tessitura armena; ai khachkar, antiche croci (khach in armeno significa “croce”) incise nelle pietra, la cui iconografia sta a indicare la “porta per il paradiso”. 
Sconcertate dallo stile ermetico ed estetista, le autorità sovietiche censurarono il film, fino a quando, nel 1972, il regista venne arrestato e deportato ai lavori forzati con le accuse di immoralità, omosessualità e contrabbando di opere d’arte, uscendo di prigione e riprendendo l’attività di regista soltanto nel 1978, grazie a una sensibile campagna di protesta a livello internazionale. 

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Grazie per aver dato la tua adesione!