English version | Cerca nel sito:

In Israele si frantuma un tabù

di Antonio Ferrari



Nella sua rubrica "Voci dal Vicino Oriente", l'editorialista del Corriere della Sera Antonio Ferrari parla della "rivoluzione sulla memoria" avviata con il convegno internazionale organizzato da Yair Auron il 4 e 5 novembre alla Open University di Ra'anana. Ferrari cita l'intervento di Yehuda Bauer, il più grande studioso della Shoah, e il suo invito a "non diventare schiavi di una definizione concettuale della Shoah, ma porci il problema della prevenzione di tutte le atrocità di massa che colpiscono il pianeta".

1 dicembre 2014

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.