English version | Cerca nel sito:

GariwoNetwork 2020 - Anna Foa

quale memoria oggi? quali responsabilità ha la memoria?



Per la sua quarta edizione, GariwoNetwork si è spostato online, con l'incontro dal titolo "Conoscere il mondo, ripensare la memoria". La storica Anna Foa ha presentato una relazione sulle diverse tappe della memoria, cercando di rispondere ai quesiti: "Quale memoria oggi? E quale responsabilità ha oggi la memoria?"

Ad Anna Foa è spettato anche il compito di riaffermare il ruolo dell’Europa nella ricostruzione della cultura, dei legami tra le persone, del rispetto reciproco. “E la scuola avrà una funzione importantissima, gli insegnanti nelle scuole dovrebbero sentirsi molto impegnati, come gli infermieri negli ospedali a fare guarire i loro studenti dall’odio che imparano nelle strade e dalla televisione, a fare un’opera di guarigione”.

La pandemia ha anche determinato un fenomeno strano, inatteso e preoccupante: la negazione di ciò che è. “La violenza delle tesi negazioniste del COVID ci riporta all’antisemitismo dei Protocolli dei Savi di Sion, a un immenso complotto manovrato dall’ebraismo mondiale”, ha spiegato Anna Foa.È nostro compito fondamentale rafforzare la memoria allargata a comprendere le radici dei genocidi, il modo in cui si saldano all’idea di un complotto dei poteri occulti, e anche la violenza che generano. In questo clima di miti e paure irrazionali la memoria della Shoah sembra ancora più rimessa in discussione e di conseguenza ancora più necessaria. Purché guardi al futuro oltre che al passato, al mondo e non a barricare le identità e i nazionalismi, a favorire la responsabilità e non a rafforzare i confini fra gli esseri umani. Perché se così fosse, diventerebbe anch’essa uno strumento verso l’abisso.

30 novembre 2020

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.