Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Ida

di Pawel Pawlikowski (2013)



Ida è un film molto importante perché, al di là della perfezione formale e della bravura delle due protagoniste, l’intensa Agata Kulesza e la sbalordita Agata Trzebuchowska, costringe lo spettatore (polacco, ma anche italiano) a fare finalmente i conti con la complicatezza della Storia. Il film è in bianco e nero, ma la vicenda narrata mostra tutte le sfumature del grigio e fa perdere il senso certo di dove sia il Bene e il Male. Ovviamente il Male del Nazismo, e delle responsabilità dello sterminio degli ebrei (l’antefatto della storia), sono assai chiare, ma tutto ciò, che da quell’orrore deriva, è confuso.

12 marzo 2014

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.