Contro il razzismo un giardino dei Giusti

di Stefania Beda, 7 giugno 2021

Progetti didattici

All'interno di un'unità di apprendimento di educazione civica sul Razzismo declinato nel suo aspetto storico, geografico, scientifico e culturale la classe Terza A dell'Ic Volpago del Montello (Tv) ha concluso il progetto con l'approfondimento della Giornata dei Giusti celebrata il 06 marzo.

Gli insegnanti hanno chiesto ai ragazzi di approfondire un attivista per i diritti umani che li avesse colpiti particolarmente per la sua azione non violenta contro il razzismo.

I ragazzi hanno così elaborato un "cartellino" che riporta alcuni dati essenziali del Giusto: foto, zona in cui ha operato o opera tuttora, bibliografia e soprattutto la motivazione che ha spinto l'alunno a sceglierlo come giusto.

Ne sono usciti 21 cartellini per 20 personaggi, che Martedì 25 maggio sono stati affissi su alcuni alberi del Parco della scuola su modello del giardino dei Giusti di Milano, cosicché ogni albero parli e racconti la storia di un Giusto.

Commenti

Mauro MatteucciNo alla criminalizzazione della solidarietà di Mauro Matteucci 8 giugno 2021

Ogni iniziativa, soprattutto a carattere educativo, è fondamentale in un momento storico di grave regressione umana e civile, che sembra cancellare in pochi anni conquiste costate lotte di altissimo valore.

Accedi per commentare

Come utente non registrato, puoi solamente visualizzare i contenuti.
Accedi per poter inserire i tuoi contributi o per commentare quelli pubblicati da altri.

Hai dimenticato la password?

Vuoi entrare in GariwoNetwork?

Per inserire testi, materiali o percorsi didattici, iscriviti al Network!
Mandaci una mail: sottoscrivi la Carta delle responsabilità 2017 e raccontaci la tua attività!

L'autore/L'autrice

Stefania  Beda

Stefania Beda
Vai al profilo