English version | Cerca nel sito:

Persecuzioni

Per mesi ho tenuto la foto di Silvia Romano. Sapevo a cosa stava andando incontro

"Si riesce soltanto ad immaginare lo spavento, la paura, l'impotenza, la fragilità e il terrore in cui ci si viene a trovare?
Certamente no, ma bastava leggere i racconti delle sorelle yazide, curde, afgane, somale, irachene, libiche, yemenite per capire il dolore in cui si sprofonda”. Inizia così la toccante lettera che Maryan Ismail, antropologa e Ambasciatrice di Gariwo, ha scritto a Silvia Romano dalla sua pagina Facebook.


Il Generale de' Castiglioni e la Divisione Pusteria

Maurizio Lazzaro de’ Castiglioni, Generale di Corpo d’armata dell’Esercito italiano, divenne nel 1951 il primo comandante delle Forze Terrestri Alleate per il Sud Europa. Collocato a riposo per raggiunti limiti di età il 30 agosto 1952, si spense a Roma nel 1962 all’età di 74 anni. Durante la Seconda guerra mondiale, a capo della Divisione Pusteria, contribuì con il suo coraggio a salvare diversi ebrei nelle zone occupate della Francia. L'editoriale del Generale Giuseppenicola Tota


La Russia vuole una vittoria diplomatica vantaggiosa in Siria

La vicenda di Rami Makhlouf, miliardario siriano e cugino del Presidente Assad, fa luce sulle lotte di potere che caratterizzano la Siria postbellica, dove la Russia vorrebbe liberarsi della presenza dell'Iran e di Assad per gestire da sola ricostruzione, scrive Zvi Bar'el, editorialista del quotidiano Haaretz.


Violenza sulle donne e Covid

Nel mondo una donna ogni tre è vittima di violenza fisica o sessuale da parte del proprio partner. E questa violenza aumenta in ogni tipo di emergenza, alimentata dalle angosce e dai timori che concernono la malattia e il senso dell’esistenza, dalla frustrazione, dai tempi di convivenza più lunghi e spesso dall’abuso di alcol favorito dall’inattività. Inevitabile che il lockdown conseguente alla pandemia sia stato un trigger potente di questa drammatica piaga.


USA, il virus diventa grido di battaglia per i suprematisti bianchi

Gli estremisti americani vogliono trasformare la pandemia in un potente mezzo di reclutamento tramite Internet e nelle città, approfittando della crisi sanitaria per propagandare la dottrina del suprematismo bianco, scrive Neil MacFarquhar in un articolo sul crescente attivismo della destra USA, pubblicato sul New York Times.


A Timor Est governo e Chiesa locale impegnati contro il Covid-19

Casi di coronavirus: 24. Decessi: zero. Guariti: 20. È il bilancio dell’epidemia a Timor Est, piccolo Paese del sud-est asiatico (1,3 milioni di abitanti) che è riuscito a contenere l’epidemia e a evitare vittime, chiudendo i confini e trovando un forte alleato nella Chiesa cattolica, a fianco del governo contro il virus.


Persecuzioni, torture, massacri

la violazione dei diritti umani

L'articolo 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, adottata a Parigi dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948, recita:
"Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza".
Il giorno precedente la stessa Assemblea Generale aveva approvato a New York la Convenzione sulla prevenzione e la condanna del crimine di genocidio, definito come l'intenzionale distruzione, in tutto o in parte, "di un gruppo nazionale, etnico, razziale o religioso", con la nota esclusione dei gruppi politici per l'opposizione dei Paesi del blocco sovietico, che temevano di essere coinvolti nelle accuse per le persecuzioni degli avversari (i cosiddetti nemici del popolo condannati ai lavori forzati nei gulag).

leggi tutto

 

Multimedia

Winton's children: Vera Gissing

intervista a Vera Gissing, una salvata di Nicholas Winton (In inglese)

La storia

Padre Andrey Sheptytskyy

grande oppositore delle ideologie comunista e nazista