English version | Cerca nel sito:

Africa

Uganda, arrestato leader dell'opposizione

Il fermo durante una manifestazione. Kizza Besigye sfidò il Presidente in carica alle elezioni dell'anno scorso. Ha sempre denunciato i brogli e ultimamente criticava il governo anche per le violazioni dei diritti umani.


Il Darfur e gli attacchi ai peacekeeper

Uccisi in Darfur quattro soldati nigeriani appartenenti alla missione UNAMID. Non è il primo caso di attacchi al personale delle operazioni di peacekeeping da parte delle parti del conflitto. Nonostante gli sforzi di riforma intrapresi dalle Nazioni Unite, è ancora difficile ottenere il consenso degli Stati ospiti alle missioni di pace.


Thomas Lubanga condannato a 14 anni

Arruolò bambini soldato nella sua armata ribelle in Congo nel 2002 e 2003. Sentenza a tre mesi dal primo parere di colpevolezza. La Corte Penale Internazionale deve ora riuscire ad arrestare l'altro signore della guerra congolese, Bosco Ntaganda.


Arrestato un oppositore sudanese

Omar Kamel è stato sequestrato da sconosciuti privi di un mandato. Protestava contro i tagli del governo, imposti dopo la secessione dello Stato petrolifero del Sud Sudan. Le manifestazioni dei Paesi arabi e musulmani stanno forse arrivando anche a interessare il Paese guidato con pugno di ferro da Omar Bashir.


Etiopia, bavaglio al dissenso

In Etiopia le Ong che si occupano di diritti umani hanno condannato il fermo di 24 persone, tra loro un noto giornalista, con l'accusa di cospirare con i ribelli per rovesciare il governo.


Ancora morti nel nord della Nigeria

Scontri a Kaduna. Almeno 5 le vittime. Per il commissario ONU Navi Pillay gli estremisti islamici compiono "crimini contro l'umanità". Cristiani e musulmani in Nigeria sono numericamente pari e convivono da sempre, ma ora scoppiano conflitti anche per "SMS infondati".