English version | Cerca nel sito:

"I criminali di guerra usano il ricatto"

parla il nuovo Presidente della Corte dell'Aja

Il giudice Fatou Bensouda, che succederà il mese prossimo a Luis Moreno Ocampo alla guida della Corte Penale Internazionale, ha dichiarato che gli imputati per crimini di guerra usano ricattare i dirigenti di diversi Stati. 

In particolare i sospetti minaccerebbero di continuare a uccidere le persone per poter godere di immunità e coperture. La Bensouda ha esortato i leader mondiali a resistere alle pressioni di personaggi come i signori della guerra congolesi Bosco Ntaganda e Thomas Lubanga.


Quest'ultimo a marzo è stato il primo individuo a comparire davanti alla Corte dell'Aja per crimini di guerra. È accusato di utilizzare i bambini soldato nei sanguinosi combattimenti alle frontiere del Congo. 


Ntaganda è latitante. Secondo la BBC starebbe guidando "un ammutinamento" che ha lasciato decine di migliaia di persone senza tetto.  

24 maggio 2012

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.