English version | Cerca nel sito:

Addio ad Arthur Chaskalson

evitò la pena di morte a Mandela

Morto a 81 anni il giurista sudafricano che salvò Nelson Mandela e altri attivisti contro l'apartheid dalla pena capitale al processo di Rivonia nel 1963-'64. Il leader dell'ANC, condannato per sabotaggio e altri reati, trascorse in carcere 27 anni, fino alla liberazione nel 1990. 

Cinque anni dopo Mandela inaugurò la Corte Suprema sudafricana, ente di spicco del nuovo Stato democratico. A presiederla c'era proprio Chaskalson. Mandela allora ricordò: "L'ultima volta che sono entrato in un'aula di tribunale si decideva sulla mia condanna a morte". 


La decisione principale della Corte è stata l'abolizione della pena di morte, ma l'organismo ha anche permesso ai bianchi di essere rappresentati in Parlamento, diritto che era stato negato ai neri nel passato sistema di segregazione razziale. Prima di andare in pensione nel 2005, Chaskalson pose la prima pietra della costruzione della nuova sede della Corte Suprema sudafricana, un'ex prigione per gli oppositori politici dell'apartheid.   

4 dicembre 2012

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Sudafrica, la nazione “arcobaleno”

dall’apartheid alla democrazia

Apartheid (letteralmente “separazione”) è il termine che definisce la politica di segregazione razziale istituita dal governo di etnia bianca del Sudafrica nel secondo dopoguerra, rimasta in vigore fino al 1993. È stata dichiarata crimine internazionale da una convenzione ONU nel 1973 e quindi inserita nei crimini contro l’umanità.
Per la prima volta il termine apartheid fu usato in accezione politica dal premier sudafricano Jan Smuts, nel 1917, ma solo dopo la vittoria del Partito Nazionale, una formazione nazionalista di destra, nel 1948 i neri e i bianchi furono separati sui mezzi pubblici o negli uffici statali e furono istituiti i bantustan, ghetti per la popolazione nera, nominalmente indipendenti ma in realtà sottoposti al controllo del governo sudafricano.

leggi tutto

Multimedia

Intervista a Sello Hatang

CEO Nelson Mandela Foundation

La storia

Nelson Mandela

il gigante dell'anti-apartheid