English version | Cerca nel sito:

Facebook per la pace

pagina per il dialogo tra israeliani e palestinesi

Si chiama YaLa, Young Leaders on the Net, ed è una pagina Facebook creata dal diplomatico israeliano in pensione Uri Savir, negoziatore negli anni '90 ora a capo del Centro Peres per la Pace. 

Savir dichiara che oggi lo spazio pubblico più importante è Internet, e che sarebbe stupido non usarlo per promuovere la pace. Finora la sua pagina ha raccolto 95.000 utenti, provenienti da Israele, Egitto, Tunisia e Arabia Saudita. Tra arabi e israeliani non c'è solo la volontà di affrontare i grandi temi politici, ma anche il semplice gusto di scambiarsi opinioni su musica, fotografia e altri argomenti leggeri. È stato addirittura organizzato un concorso fotografico che ha visto vincitori, di un soggiorno di un mese a New York, un giovane ebreo e uno palestinese. 

13 luglio 2011

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Genocidi e crimini contro l'Umanità

la negazione del valore dell'individuo

La prima definizione giuridica in materia di persecuzioni di massa risale al 1915 e riguarda il massacro delle popolazioni armene da parte dei turchi, cui seguono i processi delle Corti marziali a carico dei responsabili. Nel Trattato di Sèvres del 1920 le Grandi Potenze usano i termini di crimini contro la civilizzazione e crimini di lesa umanità.
Al termine della seconda guerra mondiale, di fronte alla tragedia della Shoah, il Tribunale Militare del processo di Norimberga contro i gerarchi nazisti stabilisce, in apertura, i crimini per i quali la Corte ha competenza...
Il 9 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approva all’unanimità la Convenzione per la prevenzione e la repressione del crimine di genocidio, considerato il più grave crimine contro l'Umanità.

leggi tutto

Multimedia

Salgado per gli Indios dell'Amazzonia

il Covid-19 potrebbe ucciderli

La storia

Alice Domon

la missionaria delle Madri di Plaza de Mayo