English version | Cerca nel sito:

Nasce a Milano "Mayors for Peace"

il movimento per la pace di israeliani e palestinesi

Aggiornamento 19 ottobre

Il seminario promosso dal CIPMO si è concluso con la decisione di costituire un coordinamento comune di sindaci israeliani e palestinesi e delle rispettive associazioni e di organizzare ad Ashkelon un grande meeting di primi cittadini dei due Paesi.

Milano, 13 ottobre, ore 17.30
Sindaci per la pace
israeliani e palestinesi riuniti a Palazzo Marino

Quattordici primi cittadini israeliani e palestinesi si incontreranno in Comune per riprendere il dialogo interrotto dalla seconda intifada in un evento promosso dal Centro per la Pace in Medio Oriente. 

Interverrà il Presidente del CIPMO Janiki Cingoli, che ha scritto: "I comuni sono gli embrioni di base della società, sono le istituzioni più vicine ai cittadini, e quelle che più immediatamente sentono le loro sofferenze, raccolgono le loro speranze, partecipano alla loro vita di ogni giorno. Sono proprio per questo le istituzioni più adatte a contrastare le spinte verso la disumanizzazione del conflitto, a tentare di costruire la pace dal basso, partendo proprio dalle esigenze quotidiane dei loro abitanti". 

Saranno presenti, tra gli altri, il Sindaco Letizia Moratti e il Presidente della Provincia Guido Podestà

13 ottobre 2010

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Genocidi e crimini contro l'Umanità

la negazione del valore dell'individuo

La prima definizione giuridica in materia di persecuzioni di massa risale al 1915 e riguarda il massacro delle popolazioni armene da parte dei turchi, cui seguono i processi delle Corti marziali a carico dei responsabili. Nel Trattato di Sèvres del 1920 le Grandi Potenze usano i termini di crimini contro la civilizzazione e crimini di lesa umanità.
Al termine della seconda guerra mondiale, di fronte alla tragedia della Shoah, il Tribunale Militare del processo di Norimberga contro i gerarchi nazisti stabilisce, in apertura, i crimini per i quali la Corte ha competenza...
Il 9 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approva all’unanimità la Convenzione per la prevenzione e la repressione del crimine di genocidio, considerato il più grave crimine contro l'Umanità.

leggi tutto

Multimedia

Popieluszko

di Rafal Wieczynski (2009)

La storia

Ahmad Batebi

studente perseguitato dal regime degli ayatollah