English version | Cerca nel sito:

Sakineh potrebbe essere lapidata presto

allarme da una ONG

Secondo il Comitato internazionale contro le esecuzioni, Teheran avrebbe autorizzato la condanna a morte di Sakineh Mohammad Ashtiani

"Le probabilità di un'imminente esecuzione di Sakineh sono ora molto alte - scrive il Comitato sul suo sito internet - È stato riferito che sarà giustiziata già questo mercoledì, 3 novembre". 

Dall'11 agosto scorso alla donna, accusata dell'omicidio del marito, è negato il diritto di ricevere visite e ieri la Commissione del regime ha stabilito che "in base alle prove esistenti, la sua colpa è stata confermata". In tutta Europa sono previste manifestazioni di protesta.

Sono in carcere anche il figlio e l'avvocato di Sakineh, arrestati insieme a due giornalisti tedeschi che volevano intervistarli. 

2 novembre 2010

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Genocidi e crimini contro l'Umanità

la negazione del valore dell'individuo

La prima definizione giuridica in materia di persecuzioni di massa risale al 1915 e riguarda il massacro delle popolazioni armene da parte dei turchi, cui seguono i processi delle Corti marziali a carico dei responsabili. Nel Trattato di Sèvres del 1920 le Grandi Potenze usano i termini di crimini contro la civilizzazione e crimini di lesa umanità.
Al termine della seconda guerra mondiale, di fronte alla tragedia della Shoah, il Tribunale Militare del processo di Norimberga contro i gerarchi nazisti stabilisce, in apertura, i crimini per i quali la Corte ha competenza...
Il 9 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approva all’unanimità la Convenzione per la prevenzione e la repressione del crimine di genocidio, considerato il più grave crimine contro l'Umanità.

leggi tutto

Il libro

A casa nostra. Cronaca da Riace

Lelio Bonaccorso, Marco Rizzo

Multimedia

Shoah

di C. Lanzmann (1985)

La storia

Sunila Abeysekera

cantante e attrice per i diritti delle minoranze