English version | Cerca nel sito:

Fondamentalismo e terrorismo

Marcia dei musulmani contro il terrorismo

da Parigi a Nizza passando da Bruxelles, Berlino, Rouen, Tolosa, luoghi di attentati. Promossa dall’Imam di Drancy Hassen Chalghoumi e dallo scrittore Marek Halter per chiedere la pace e contrastare l'ostilità verso i musulmani e il razzismo.


​Mi dissero di venire sola

I Was Told to Come Alone, scritto nel 2017 da Souad Mekhennet, - giornalista e autrice tedesca di origine turco-marocchina - raccoglie alcune delle sue affascinanti conversazioni con gli estremisti islamici, in un’indagine sulle origini della loro radicalizzazione.


Non aspettarmi vivo

Il problema, coi ragazzi jihadisti, non è che ”detestano il nostro stile di vita”, come ci piace pensare allontanando da noi la possibilità del male; il problema, casomai, è che quello stile di vita era spesso anche il loro. Il problema è che si può passare, si passa, dalla Notte Rosa di Riccione all’attentato a Londra. Di Anna Migotto e Stefania Miretti


Il desiderio di trovare un "Bene assoluto"

IPSOS ha svolto un'inchiesta mondiale su come le persone reagiscono all'incertezza politica e sociale, agli scandali e alla crisi. C'è chi fugge, all'estero o nel virtuale, chi cerca una comunità di riferimento e chi si rivolge a entità superiori... ma il pericolo è quando viene meno la fede nella competenza


Un nuovo Bataclan a Manchester

Un nuovo Bataclan a Manchester. 22 ragazzi morti soltanto perché amavano la musica. Torna la grande paura quando usciamo per le strade e ci troviamo insieme agli altri per assistere ad uno spettacolo o per vivere la nostra normalità di esseri umani che amano la vita.


"Sola a Raqqa"

Con lo pseudonimo di Nissan Ibrahim, la giovane filosofa siriana Ruqia Hassan ha raccontato su Facebook quattro anni di orrore e speranza nella città occupata dall'ISIS. I terroristi l'hanno assassinata nel 2015, ma la sua lotta per la dignità viene ricordata in un libro pubblicato in Francia. 


Fondamentalismo e terrorismo

ideologia e violenza contro i diritti umani

La primavera araba del 2011 nel Magreb e le manifestazioni antigovernative in Iran e poi in Siria, Yemen, Bahrein e altri Paesi mediorentali, duramente represse nel sangue, hanno segnato la sconfitta politica del movimento qaedista facente capo a Osama Bin Laden, nel frattempo rintracciato in Pakistan e ucciso nell'assalto delle forze speciali Usa al suo nascondiglio. 
L'11 settembre 2001 aveva segnato una svolta profonda nei rapporti tra Occidente e Islam, basata su un aggravamento della diffidenza nella percezione reciproca.

leggi tutto

Il libro

La bambina di sabbia

Halima Bashir con Damien Lewis

Multimedia

Giusti a Tunisi contro il terrorismo

le parole di Hamadi ben Abdesslem

La storia

Suor Leonella Sgorbati

missionaria in Kenya e Somalia, per trent'anni si impegnò nella formazione di infermieri professionali