English version | Cerca nel sito:

Armeni e turchi, una vicenda millenaria

convegno internazionale a Venezia

Il chostro palladiano della Fondazione Cini sull'Isola di San Giorgio

Il chostro palladiano della Fondazione Cini sull'Isola di San Giorgio

Convegno Internazionale

28 - 30 ottobre 2004
Fondazione Giorgio Cini – Isola di San Giorgio Maggiore – Venezia 


Organizzato dall’Istituto Venezia e l'Europa - Fondazione Giorgio Cini, con la collaborazione dell’Università Ca’ Foscari
- con la partecipazione di storici, filosofi, giuristi, psicoanalisti, politologi, esperti di diritti umani provenienti da Europa, Stati Uniti, Armenia, Israele e Turchia.
- per l'analisi dei rapporti tra Armeni e Turchi dall’epoca medievale a quella contemporanea sino alla tragedia del genocidio armeno agli inizi del XX secolo e oltre.
- con una tavola rotonda conclusiva, introdotta da due partecipanti al convegno (un esperto della regione e un giurista), quale momento di sintesi dei lavori e punto di partenza per il futuro, di fronte all'impasse tra negazionismo e difficoltà di confronto.

Un convegno di impostazione interdisciplinare di fronte alle realtà storico-politiche attuali, per andare oltre l’analisi isolata del caso specifico e superare le remore che ancora ostacolano un approccio effettivo dell’argomento.


PROGRAMMA

28 ottobre 2004 

9.30 - I sessione 
Presiede: Antonio RIGO

Boghos Levon ZEKIYAN 
Introductory speech 

Pier Paolo PORTINARO 
Scelus nefandum. Il concetto di genocidio nella teoria e nella storia

Israel W. CHARNY 
The authentic historical memory of the Armenian Genocide 
versus The expediency of Realpolitik’s denial or minimization of the Genocide

Hélène PIRALIAN-SIMONYAN 
Pourquoi est-il nécessaire de reconnaître un génocide face au 
déni qui le constitue 


15.30 - II sessione 
Presiede: Hermann GOLTZ

Frank CHALK 
Typologies of Motives for Genocide: Implications and Consequences

Raymond KEVORKIAN 
Armenian demography in the Ottoman empire

Taner AKÇAM 
The Ittihadist solution to the “Armenian issue” and the question 
of republican Turkish identity

Rouben ADALIAN 
The state of archives’ research and of historical analysis on 
Armenian genocide 


29 ottobre 2004

9.30 - III sessione 
Presiede: Israel W. CHARNY

Yves TERNON 
La problématique du négationnisme. Comparaison entre la négation 
du génocide arménien par la Turquie et deux autres négationnismes: 
Shoah et génocide des Tutsi au Rwanda

Hermann GOLTZ 
Germany, Armenia and Turkey. A historical lesson for present times

Ruben SAFRASTYAN
Armenian-Turkish contacts in history from Seldjukides times up to 
the end of the 19th century: a panoramic look

Halil BERKTAY
Discourse and reality: Aspects of 1915 Armenian tragedy and of 
the modern Turkish national imagination


15.30 - IV sessione 
Presiede: Boghos Levon ZEKIYAN

Aldo FERRARI 
La Turchia e il riconoscimento ufficiale del genocidio: un punto di vista europeo

Murat BELGE
The "Armenian question" and "Human Rights"

Vladimir MARGARYAN 
The basis of the International legal responsibility for the Armenian Genocide. 
The problem of applicable law

Baskin ORAN 
Back to a taboo's roots: Turkish public opinion's historic-psychological block in regard to the Armenian issue 


30 ottobre 2004

9.30 - V sessione 
Presiede: Antonio RIGO - Boghos Levon ZEKIYAN

Ferhat KENTEL 
L'art d'être arménien en Turquie

Ragip ZARAKOLU 
From the “millet” system, from Ottoman multiethnic society to 
national hegemonism in republican time: any way-outs?



Tavola Rotonda

Partecipano:

Antonia ARSLAN
Giampiero BELLINGERI
Gianclaudio MACCHIARELLA
Mauro BUSSANI
Antonio RIGO 
Marco TOSATTI
Boghos Levon ZEKIYAN 

Genocidio degli armeni

28 ottobre 2004

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Metz Yeghern

il genocidio degli armeni

Nel quadro del primo conflitto mondiale (1914-1918) si compie, nell’area dell’ex impero ottomano, in Turchia, il genocidio del popolo armeno (1915 – 1923), il primo del XX secolo. Con esso il governo "dei Giovani Turchi", che ha preso il potere nel 1908, attua l’eliminazione dell’etnia armena, presente nell’area anatolica fin dal VII secolo a.C.
Nella memoria del popolo armeno, ma anche nella stima degli storici, perirono i due terzi degli armeni dell'Impero Ottomano, all’incirca 1.500.000 persone. Molti furono i bambini islamizzati e le donne inviate negli harem. La deportazione e lo sterminio del 1915 sono stati preceduti dai pogrom del 1894-96 voluti dal Sultano Abdul Hamid II e da quelli del 1909 attuati dal governo "dei Giovani Turchi".

leggi tutto

Multimedia

Il genocidio armeno

stralci di documentari e film

La storia

Hassan Amdja

l'ufficiale circasso che denunciò i massacri a cui aveva assistito durante il genocidio degli armeni