English version | Cerca nel sito:

Giardino di Tenebra

viaggio in Nagorno Karabagh

È uscito presso la Casa Editrice Guerini e Associati di Milano il nuovo libro di Pietro Kuciukian Giardino di Tenebra, Viaggio in Nagorno Karabagh. L'introduzione è a cura di Ettore Mo e la foto di copertina di Gabriele Nissim. Il libro ha 167 pagine e costa 13 Euro. Sono di particolare interesse per gli storici la Cronologia della guerra in Karabagh, le varie Armenie che si sono succedute nel corso dei secoli e le notizie storiche sul Karabagh, una regione semi-indipendente da circa 3000 anni.

Il Genocidio degli armeni

20 marzo 2003

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Metz Yeghern

il genocidio degli armeni

Nel quadro del primo conflitto mondiale (1914-1918) si compie, nell’area dell’ex impero ottomano, in Turchia, il genocidio del popolo armeno (1915 – 1923), il primo del XX secolo. Con esso il governo "dei Giovani Turchi", che ha preso il potere nel 1908, attua l’eliminazione dell’etnia armena, presente nell’area anatolica fin dal VII secolo a.C.
Nella memoria del popolo armeno, ma anche nella stima degli storici, perirono i due terzi degli armeni dell'Impero Ottomano, all’incirca 1.500.000 persone. Molti furono i bambini islamizzati e le donne inviate negli harem. La deportazione e lo sterminio del 1915 sono stati preceduti dai pogrom del 1894-96 voluti dal Sultano Abdul Hamid II e da quelli del 1909 attuati dal governo "dei Giovani Turchi".

leggi tutto

Multimedia

Intervista a Pietro Kuciukian

Nel centenario del genocidio armeno

La storia

Ali Souad Bey

il funzionario turco che aiutò gli armeni durante il genocidio