English version | Cerca nel sito:

Iniziative del 24 aprile

Commemorazioni 99esimo Anniversario del Genocidio Armeno

Khachkar

Khachkar

In occasione del 99esimo anniversario del genocidio, giovedì 24 aprile, in numerose città italiane e nel mondo, le comunità armene celebrano questa ricorrenza con incontri e cerimonie religiose in ricordo delle vittime.

Milano
Alle ore 10.30, nella Basilica di Sant'Agostino, liturgia solenne della Chiesa Apostolica Armena, celebrata da Padre Tovma Khaciatrian. Presenzierà con un intervento Pietro Kuciukian, console onorario d'Armenia.

Roma
Alle ore 18.00, il Centro Russia Ecumenica ospita un incontro-dibattito coordinato da Sonya Orfalian, artista e scrittrice armena. Interverranno Manuela Fraire, psicoanalista e saggista, Maria Immacolata Macioti, sociologa e Milena Santerini, deputata e prima firmataria della proposta di legge istitutiva della Giornata in memoria dei Giusti.

Padova
Alle ore 10.00, nel Tempio della Pace, si terrà la Liturgia in rito armeno presieduta da Mons. Elia Kilaghbian, Abate generale della congregazione dei padri Merchitaristi dell'isola di San Lazzaro (Venezia), alle ore 11.30, presso il Palazzo Moroni, deposizione di una corona d'alloro in ricordo dei Martiri in presenza del Vicesindaco e del Rappresentante della comunità Armena di Padova.

Bari
Alle ore 15.30, nel piazzale Cristoforo Colombo, celebrazione Eucaristica in memoria dei Martiri del Genocidio Armeno, presieduta dal Padre Grigoris Siranian, alle ore 18.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Bari, proiezione del film "La Masseria delle Allodole".

Napoli
Alle ore 18.00, presso la Chiesa di Santa Caterina a Chiaia, si svolgerà la Santa Messa, alle ore 18.45 deposizione di una corona d'alloro al Monumento di Piazza dei Martiri.


Torino
Alle ore 17.00, nella Biblioteca civica musicale "Andrea Della Corte", si svolgerà una conferenza-concerto a cura del violinista Maurizio Redegoso Kharitian.


Pesaro
Alle ore 18.00, nella Corte del Palazzo Gradari, verrà inaugurata la mostra fotografica "Armin T. Wegner e gli armeni in Anatolia, 1915. Immagini e Testimonianze". Interverrà Misha Wegner, figlio di Armin T. Wegner.

Commemorazioni Internazionali

  • 24 aprile, Detroit ore 7 p.m. St. Sarkis Armenian Apostolic Church in Dearborn
  • 27 aprile, New York ore 2 p.m. Times Square
  • 19 aprile, California ore 12.30 p.m. Pepperdine University
  • 24-27 aprile, Principato di Monaco, presso il Grimaldi Forum
  • 17 aprile, Massachussets ore 7.30 p.m. Higgis University Center Worcester
  • 24 aprile, Pasadena ore 10.00 a.m. Pasadena City Hall

24 aprile 2014

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Metz Yeghern

il genocidio degli armeni

Nel quadro del primo conflitto mondiale (1914-1918) si compie, nell’area dell’ex impero ottomano, in Turchia, il genocidio del popolo armeno (1915 – 1923), il primo del XX secolo. Con esso il governo "dei Giovani Turchi", che ha preso il potere nel 1908, attua l’eliminazione dell’etnia armena, presente nell’area anatolica fin dal VII secolo a.C.
Nella memoria del popolo armeno, ma anche nella stima degli storici, perirono i due terzi degli armeni dell'Impero Ottomano, all’incirca 1.500.000 persone. Molti furono i bambini islamizzati e le donne inviate negli harem. La deportazione e lo sterminio del 1915 sono stati preceduti dai pogrom del 1894-96 voluti dal Sultano Abdul Hamid II e da quelli del 1909 attuati dal governo "dei Giovani Turchi".

leggi tutto

Multimedia

I veri "giusti" sono ambigui

Gabriele Nissim parla di Wegner ad Antonio Ferrari

La storia

Elif Shafak

nei suoi libri, si oppone alla xenofobia ed alle discriminazioni