Gariwo: la foresta dei Giusti

English version | Cerca nel sito:

Prevenzione persecuzioni

"Prospettive ebraiche e israeliane per la prevenzione genocidi"

L'intervento di Yair Auron alla conferenza "La prevenzione dei genocidi", primo dei quattro incontri dedicati alla crisi dell'Europa e i Giusti del nostro tempo organizzati da Gariwo in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, con il patrocinio dell'Università degli Studi di Milano e della Fondazione Corriere della Sera.


​La prevenzione dei genocidi

L'intervento di Marcello Flores alla conferenza "La prevenzione dei genocidi", primo dei quattro incontri dedicati alla crisi dell'Europa e i Giusti del nostro tempo organizzati da Gariwo in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, con il patrocinio dell'Università degli Studi di Milano e della Fondazione Corriere della Sera.


"La prevenzione dei genocidi"

Al via il ciclo di incontri “La crisi dell’Europa e i Giusti del nostro tempo”, organizzato da Gariwo in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, con il patrocinio dell'Università degli Studi di Milano e della Fondazione Corriere della Sera. Vi proponiamo gli interventi integrali di Marcello Flores, Gerard Malkassian e Yair Auron.


La Memoria giusta e i Giusti della Memoria

L'intervento di Gerard Malkassian alla conferenza "La prevenzione dei genocidi", primo dei quattro incontri dedicati alla crisi dell'Europa e i Giusti del nostro tempo organizzati da Gariwo in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, con il patrocinio dell'Università degli Studi di Milano e della Fondazione Corriere della Sera.


“La tentazione del Bene è molto più forte di quella del Male”

Il neuropsichiatra Boris Cyrulnik e il filosofo Tzvetan Todorov, il sopravvissuto al nazismo e il testimone del totalitarismo comunista. Su un blog di Le Monde, il giornalista Nicolas Truong ha messo in comunicazione due grandi della cultura euroea per parlare di totalitarismo, minaccia terrorista, crisi dei valori.


Per una Carta dei Valori

Gariwo vuole proporre una discussione su alcune questioni etiche, di fronte alle sfide del nuovo millennio. Non si tratta di elaborare una piattaforma politica, ma di indicare un orizzonte culturale che possa sollecitare un impegno comune. Lo scopo di questi incontri è quello di creare le premesse per l’elaborazione di una Carta dei valori su alcuni problemi morali del nostro tempo.


Prevenzione delle persecuzioni

la memoria, i Giusti, l'impegno internazionale

La prevenzione dei genocidi e più in generale dei crimini contro l'Umanità è all'ordine del giorno della politica internazionale dopo le tragedie del Novecento in Europa e l'apertura di altri fronti di persecuzione e di sterminio nel mondo. La sensibilità degli Stati è cresciuta con l'entrata nel nuovo millennio, ma rimane ancora molto limitata e troppo spesso impotente.
Daniel J. Goldhagen, autore del famoso saggio I volenterosi carnefici di Hilter, nel successivo Peggio della guerra: lo stermini di massa nella storia dell'Umanità, conia un nuovo termine - eliminazionismo - per indicare tutte le forme di sterminio di massa, sottolineandone il carattere politico, di scelta lucidamente operata dai carnefici per ricavarne un vantaggio di potere.

leggi tutto