English version | Cerca nel sito:

Conferenza a Milano Casa della Cultura

testimonianze contro Shoah e genocidio armeno

Testimoni

Franco Perlasca, sulla figura del padre Giorgio
Misha Wegner, sulla figura del padre Armin Theophil

Relatori

Salvatore Natoli, università degli Studi Milano Bicocca
Pietro Kuciukian, membro dell'Unione degli Armeni d'Italia
Gabriele Nissim, presidente del Comitato per la Foresta dei Giusti

Programma

Presentazione della raccolta degli Atti del Convegno Si può sempre dire un sì o un no. I Giusti contro il genocidio degli armeni e degli ebrei - Padova, 30 novembre-1 dicembre 2000 - Cleup ed., Padova, 2001

Presentazione del libro Voci nel deserto. Giusti e testimoni per gli armeni, di P. Kuciukian, Guerini e Associati ed., Milano, 2000

23 aprile 2002

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Shoah

il genocidio degli ebrei

Nel quadro del secondo conflitto mondiale (1939-1945) si compie in Europa il genocidio del popolo ebraico (1941-1945). La “soluzione finale“, sei milioni di ebrei sterminati, è stata preparata da Hitler, salito al potere in Germania nel 1933. A partire dalla pubblicazione del Mein Kampf, Hitler progetta la rivoluzione nazionalsocialista sulla base di un’ideologia razzista.
Nella memoria del popolo ebraico e nella sentenza conclusiva del Tribunale Militare Internazionale, la stima dello sterminio è di 6.000.000 di persone. In realtà gli storici più accreditati, tra cui Raul Hilberg, ritengono che la cifra si aggiri intorno a 5.200.000.

leggi tutto

Multimedia

Anna Frank alla finestra

l'unico filmato esistente della ragazzina olandese, 22 luglio 1941

La storia

Piero Gnecchi Ruscone

il dirigente dell'Opera S. Vincenzo che partecipò alla rete di soccorso milanese per ebrei e altri perseguitati