English version | Cerca nel sito:

21 anni da piazza Tienanmen

anniversario nel segno della censura

Il 4 giugno 1989 gli studenti cinesi chiedevano riforme simili a quelle dell'Urss di Gorbaciov, ma le proteste furono represse nel sangue in piazza Tienanmen. 

Per ricordare il ventunesimo anniversario del massacro, il quotidiano cinese Southern Metropolis Daily ha pubblicato sul suo sito un fumetto ispirato agli eventi. Nelle vignette un bambino disegna alla lavagna un uomo in piedi davanti a una fila di carri armati. Ondata di commenti dei lettori sulla pagina Web. È subito scattata la censura, con immediata cancellazione del cartoon. 

Nel corteo di commemorazione a Hong Kong è stata sequestrata la "dea della democrazia", simbolo della protesta del 1989. Fermati i 13 attivisti che l'avevano portata in piazza. "Temiamo che la verità morirà con noi", dichiarano le madri di Tienanmen alla stampa straniera, chiedendo di porre fine al silenzio sulla tragedia.

4 giugno 2010

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto