English version | Cerca nel sito:

Totalitarismi

I sogni angosciosi dei regimi genocidari

Editoriale di Martina Landi, redazione Gariwo

Sono passati 60 anni, ma non sono cambiati gli slogan al 38° parallelo. E dopo le minacce nucleari di Kim Jong- un, sono fiorite le analisi sulla credibilità o meno delle parole del leader nordcoreano.

Che lo si


Tensione e minacce al 38° parallelo

Dopo mesi di tensione tra le due Coree, Kim Jong-un ha comunicato di essere pronto a lanciare un vettore atomico contro il Sud e gli Stati Uniti. Immediata la reazione del Pentagono, della Russia e della Cina.


L'ultima Rosa Bianca

La BBC segnala la storia di Liselotte Furst-Ramdhor, che quando entrò a far parte della Rosa Bianca era la vedova 29enne di un soldato morto sul fronte russo. Oggi Liselotte ha 99 anni e ricorda il suo passato.


La censura cinese ferma Google

L'azienda USA non potrà notificare in anticipo agli utenti cinesi l'utilizzo dei termini vietati dalla censura per avvisarli dei pericoli che corrono. Tra questi anche l'invio nei laogai, i campi di lavoro cinesi. Ma nonostante i rischi, alcuni giornalisti hanno il coraggio di chiedere riforme costituzionali e, quando censurati, protestare.  


L’insegnamento di Vaclav Havel

A un anno dalla scomparsa, Gabriele Nissim ricorda la figura di Vaclav Havel, dissidente e Presidente ceco, fondatore di Charta 77 e fautore di grandi battaglie morali per i diritti umani e la libertà. 


Condannato un assassino della Politkovskaya

11 anni di carcere all'ex poliziotto Dmitry Pavlyuchenkov, che dovrà anche risarcire i figli della giornalista con 3 milioni di rubli. L'uomo seguì la reporter fino all'androne di casa per ucciderla. Secondo Amnesty la giustizia russa non ha ancora provveduto a individuare i mandanti.


Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto

Multimedia

Urla del silenzio

di Roland Joffé (1984)

La storia

Janusz Krupski

membro del Comitato Direttivo di Solidarnosc