English version | Cerca nel sito:

Totalitarismi

Nudi per protesta

Aliaa Magda Elmahdy, un'egiziana di 20 anni ha pubblicato sul suo blog una sua foto senza veli contro una società razzista e violenta. Il suo esempio è stato raccolto da 50 donne israeliane. In cina, i sostenitori di Ai Weiwei si sono spogliati sul web per manifestare solidarietà contro l'accisa di pornografia mossa dal regime.


Darsi fuoco per protesta

Molte persone si uccidono con le fiamme in Cina, Tibet e nei Paesi arabi. Questi suicidi sono una manifestazione estrema di protesta nei confronti delle dittature o una drammatica fuga da una realtà quotidiana difficile.


Mia sorella la vita

Boris Pasternak scrive il suo unico romanzo, Il Dottor Živago, durante la Seconda guerra mondiale. Per quest'opera viene perseguitato dal regime comunista. Una mostra a cura di Russia Cristiana approfondisce la sua figura.


Due anni fa moriva Natalia Estemirova

Il 15 luglio 2009 la giornalista di Novaya Gazeta Natalia Estemirova  veniva sequestrata e uccisa. Come Anna Politkovskaya prima di lei, aveva denunciato violazioni dei diritti umani in Cecenia.  Nel secondo anniversario del delitto l'ONG americana Freedom House chiede alle autorità russe di fare giustizia, mentre l'associazione AnnaViva pubblica la sua ultima intervista tradotta in italiano. 


"Io, figlio di tanto padre"

Intervista sul numero 36 di giugno 2011 della rivista East a Ignat Solženicyn, figlio dell'autore del celebre Arcipelago Gulag, in occasione della dedica di un albero a suo padre nel Giardino dei Giusti di tutto il mondo di Milano.


Il luogotenente Witold Pilecki

Il sito dell'Istituto polacco per la Memoria Nazionale (IPN) presenta la figura di Witold Pilecki, un valente soldato dell'Esercito polacco che si fece internare volontariamente ad Auschwitz per testimoniare l'orrore, ma fu giustiziato dai sovietici con l'accusa di collaborazionismo. 


Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto

Multimedia

Khodorkovsky

il film di Berlino censurato in Russia

La storia

Ferenc Donath

dissidente della rivoluzione ungherese del 1956