English version | Cerca nel sito:

Totalitarismi

Yiulia Tymoshenko e la democrazia in Europa

L'ex premier ucraina è reclusa in una prigione periferica e si teme che venga sottoposta a torture. La violenza però è anche quella dell'oblio, imposto con il divieto di manifestare di fronte al carcere e l'indifferenza verso i richiami della comunità internazionale. Oltre a Kiev anche Budapest e Minsk sono incognite per la democrazia europea


Se non piangi il "Caro leader" vai nel Gulag

Un webmagazine di opposizione,  The Daily NK, che ha la sede in Corea del Sud, annuncia che coloro che hanno disertato le celebrazioni del lutto nazionale per il "Caro leader" sarà punito con almeno sei mesi di reclusione nei campi di lavoro.


Putin: "Prometto che sarò buono"

In vista delle elezioni presidenziali il premier lancia il suo sito web che viene inondato da messaggi di protesta e annuncia la rinuncia "a una tendenza eccessivamente repressiva".


Ucraina, il "caso Tymoshenko" blocca l'accordo con l'UE

La leader della rivoluzione arancione è ancora in carcere e il suo processo politico blocca il nuovo trattato con l'Europa. Dalla figlia di Yulia Tymoshenko l'allarme sulle sue condizioni di salute.


Nuovo omicidio di un reporter in Russia

Gazhimurat Kamalov è stato freddato giovedì poco dopo la mezzanotte mentre lasciava l'ufficio del giornale Chernovik, che aveva fondato lui stesso per denunciare la corruzione delle autorità del Dagestan. Sono 19 gli omicidi irrisolti di reporter russi a partire dal 2000. Tra essi quello di Anna Politkovskaya, per la quale esiste un albero nel Giardino dei Giusti di Milano.  


In Russia le più grandi proteste degli ultimi 20 anni

Migliaia di persone sono scese in piazza contro i brogli delle scorse elezioni. Gli oppositori accusano il Governo di aver bloccato internet.


Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto