English version | Cerca nel sito:

Arrestata la Madre Coraggio di Tienanmen

la denuncia della moglie del Premio Nobel Liu Xia

Arrestata Ding Zilin, la Madre Coraggio del 1989. Lo denuncia la moglie di Liu Xiaobo, Liu Xia, che dagli arresti domiciliari ha invitato la comunità internazionale a non perdere di vista la donna.

La donna perse un figlio di 17 anni nella repressione dell'esercito e da allora non ha mai smesso di lottare per la verità e la giustizia. Poco dopo l'assegnazione del Nobel, aveva dichiarato a Repubblica: "Con la condanna dell'intellettuale era iniziato il crollo morale del regime comunista cinese. Ma dopo questo premio sappiamo che il processo è irreversibile". 

In un'intervista a der Spiegel prima dell'arresto Liu Xia racconta la sua vita di moglie di un attivista e dice: "Andrò a Oslo a ritirare il premio".

21 ottobre 2010

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto

Multimedia

Katyn

di Andrzej Wajda (2007)

La storia

Ferenc Donath

dissidente della rivoluzione ungherese del1956