English version | Cerca nel sito:

Cina, ordinato il vescovo di Chengde

senza l'approvazione del Vaticano

Joseph Guo Jincai è stato ordinato vescovo di Chengde, nella Cina del Nord, senza il consenso della Santa sede, ignorando le sue proteste.

Joseph Guo Jincai, 42 anni, un prete attivo nell'Associazione dei cattolici patriottici cinesi che riconosce il governo di Pechino e non il Papa come autorità suprema, è stato ordinato vescovo con una cerimonia a cui hanno partecipato circa 500 persone e le autorità locali. Tra loro anche otto vescovi ufficiali legittimi, alcuni "sequestrati dal governo nei giorni scorsi". Attorno alla chiesa un ampio spiegamento di forze della polizia.

Questa è la prima ordinazione illecita del regime dal 2006. Il vescovo di Hong Kong Joseph Zen, membro della Commissione vaticana per la Chiesa in Cina, ha espresso la sua disapprovazione scrivendo sul suo blog e ad AsiaNews: "Il sequestro delle persone, le comunicazioni tagliate, il grande dispiegamento delle forze di polizia come per affrontare dei criminali… Ma non viviamo nel secolo ventunesimo inoltrato? Questo stile fascista, queste maniere da bandito, gettano il discredito sulla nostra nobile nazione! I nostri dirigenti sanno che cosa sta succedendo? Sono consenzienti? Sono loro che l’hanno voluto?"

24 novembre 2010

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto

Multimedia

Aleksandr Solženicyn, mio padre

un ricordo del grande scrittore russo

La storia

Kang Chol-hawan

giornalista coreano fuggito da un gulag della Corea del Nord