English version | Cerca nel sito:

Pena durissima per avvocato dei dissidenti cinese

12 anni. Il Nobel Liu Xiaobo ne sta scontando 11

Ai Weiwei,  uno dei più celebri clienti di Lin Xia

Ai Weiwei, uno dei più celebri clienti di Lin Xia CNN.com

Difendere lo Stato di diritto oggi nell'ex Impero di Mezzo costa carissimo. Xia Lin era uno dei legali dell'artista Ai Weiwei. Nel 2014, quando è finito in custodia cautelare per "frode", stava prendendo le difese di Guo Yushan, numero uno del centro Transition Institute. 

Questo think tank cinese aveva avallato le proteste filodemocratiche a Hong Kong e per questo i suoi leader erano finiti nei guai.  Ma le autorità non erano ancora contente, e così hanno incarcerato anche il legale, per due anni interi prima di una sentenza.

Ora tocca a lui, massimo esperto di queste cause contro personalità dissidenti molto esposte, una delle condanne più pesanti mai comminate a un oppositore in Cina: 12 anni. La media nel Paese sono 7 anni, e un caso la cui fama ha veramente fatto il giro del mondo esponendo Pechino a critiche da parte dell'intera comunità internazionale, quello del Nobel Liu Xiaobo, è stato chiuso con una condanna a 11 anni.  

28 settembre 2016

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto

Multimedia

Goli Otok, l'isola nuda

realizzato da "Osservatorio Balcani e Caucaso"

La storia

Ottilia Solt

redattrice della rivista clandestina “Beszelo”,