English version | Cerca nel sito:

Picchiato il dissidente cinese Chen Guangcheng

autore di un video shock sulla sua prigionia

Chen Guangcheng è un avvocato cieco che tra mille difficoltà aiuta le persone disagiate, soprattutto donne costrette ad abortire dalla legge del figlio unico. Ha scontato 51 mesi di carcere.
Ora è agli arresti domiciliari e ha pensato di denunciare la sua situazione con un video shock che ha fatto il giro del mondo. Nelle immagini Chen racconta che casa sua è pattugliata a turni da più di sessanta agenti, che spesso lo minacciano. "Siamo più disposti a uccidere qualcuno che a subire una reprimenda da un'autorità superiore", gli ha detto uno di questi poliziotti. "Ti picchieremo e a nessuno importerà nulla", ha aggiunto un altro. Dopo la pubblicazione del video tali minacce sono state mantenute: Chen è stato malmenato dagli agenti di guardia alla sua abitazione, che hanno anche negato a lui e alla moglie il diritto di raggiungere un pronto soccorso dopo il pestaggio.

Per Chen, che ha studiato Legge da autodidatta visto che la Cina discrimina i disabili dall'accesso alle professioni liberali, si è mobilitata anche Hillary Clinton, che ha riferito il suo caso a Obama dopo la visita di Stato del mese scorso. L'associazione cristiana americana China Aid dice di aver ricevuto il video da "un'affidabile fonte governativa scandalizzata da quanto sta succedendo a Chen".

10 febbraio 2011

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Totalitarismi

la negazione dell'Uomo nel secolo delle ideologie

Nell'esperienza storica del Novecento emergono due fenomeni speculari e produttivi delle peggiori tragedie del secolo: il fascismo - nella sua versione estrema di nazismo - e il comunismo - nella sua versione estrema di stalinismo. 
Entrambi sorretti da una straordinaria e dirompente potenza "ideale" in grado di trasformarsi in forza materiale: l'ideologia, intesa come capacità di fornire una visione complessiva del mondo che spieghi ogni risvolto della vita dell'uomo e gli attribuisca un senso rigidamente inquadrato in quella visione, dalla quale non si può prescindere senza perdere la propria stessa essenza.

leggi tutto

Multimedia

Khodorkovsky

il film di Berlino censurato in Russia

La storia

Ryszard Kaczorowski

presidente del governo ombra polacco nel 1989