English version | Cerca nel sito:

Tribunali penali internazionali

Verso la fine dei lavori dell'Aja

Il Tribunale penale per la ex Jugoslavia ha inaugurato l'organo preposto alla fine dei lavori della Corte, il Mechanism for International Criminal Tribunal. Intanto, il Tribunale è al centro delle accuse, provenienti da un giudice, di pressioni a favore dei leader militari imputati.


111 anni per pulizia etnica a Mostar

Il Tribunale per la ex Jugoslavia ha condannato Jadranko Prlic, ex Primo ministro della Repubblica Herzog-Bosna, e altri 5 militari per la pulizia etnica nei confronti di musulmani e non croati nel periodo 1993-94.


Cambogia, proposta legge contro il negazionismo

Il premier Hun Sen ha invocato una legge per punire coloro che neghino il genocidio cambogiano in un aspro clima politico. Al processo contro i kmher rossi faccia a faccia vittime-carnefici. I quali si scusano, ma attribuendo la responsabilità del genocidio a pochi "leader spietati".


Tribunale per la ex Jugoslavia, 20 anni dopo

Il 25 maggio 1993 veniva creato il Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia. Vent'anni dopo, a che punto sono gli obiettivi della corte, ovvero la giustizia e la riconciliazione?


Il Tribunale dell'Aja accusato di pregiudizi

Il Presidente della sessione annuale dell'Assemblea generale ONU, il serbo Vuk Jeremic, accusa il Tribunale per la ex Jugoslavia di avere pregiudizi contro la Serbia. La condotta di alcune corti locali, sulla stessa linea di quella dell'Aja, smentisce questa tesi.


Bosco Ntaganda si consegna a Kigali

Il ricercato numero 1 dell'Aja accusato di reclutamento di bimbi soldato, stupri, persecuzioni etniche e omicidi si è consegnato all'ambasciata USA della capitale rwandese. Che cosa l'ha spinto a farlo? Come cambiano la politica africana e la percezione della giustizia internazionale? 


Tribunali penali internazionali

uno strumento per processare i crimini contro l'Umanità

Già agli inizi del ventesimo secolo le potenze vincitrici della prima guerra mondiale avevano incaricato una “Commissione Alleata” di studiare l’istituzione di una “Corte Internazionale di giustizia penale” per punire i crimini contro le “leggi di umanità”, ma il progetto era fallito, schiacciato dalle superiori esigenze diplomatiche.
La prima esperienza significativa di Tribunale sovranazionale, pur se militare e non civile, è quella della Corte di Norimberga per i crimini commessi dai nazisti, costituita dalle potenze vincitrici della Seconda guerra mondiale. Un analogo tribunale fu istituito per le stesse finalità a Tokyo.

leggi tutto

Multimedia

Il processo Eichmann

le riprese del dibattimento