English version | Cerca nel sito:

Tribunali penali internazionali

Rwanda, ex sindaco condannato a 15 anni di carcere

Gregoire Ndahimana era sindaco della città di Kivumu, è stato condannato per aver dato ordine che una chiesa in cui si erano rifugiati i tutsi venisse rasa al suolo.


È utile la Giustizia Internazionale?

Editoriale di Ulianova Radice e Anna Maria Samuelli, cofondatrici Gariwo

L’arresto in Serbia di Ratko Mladic dopo quindici anni di latitanza, e il suo trasferimento all’Aja in base ad un atto di accusa emesso nel 1995 dal “Tribunale Internazionale per i crimini di guerra nella ex-Jugoslavia”, hanno


La Corte Penale Internazionale

Il 17 luglio 1988 veniva stipulato lo Statuto di Roma, firmato da 114 Paesi, che definisce le competenze del Tribunale Penale Internazionale: il genocidio, i crimini contro l'umanità, i crimini di guerra e il crimine di aggressione.


Mandato d'arresto per Gheddafi

Il colonnello, suo figlio e il capo dei servizi segreti sono accusati di crimini contro l'umanità.
Il tribunale ha accettato la richiesta del procuratore Ocampo che aveva presentato un dossier di oltre mille pagine.


Moshe Landau e Hannah Arendt: una polemica che dura ancora a 50 anni dal processo Eichmann

Editoriale di Gabriele Nissim, Presidente Gariwo, la foresta dei Giusti

Moshe Landau credeva profondamente nell’autonomia e nell’imparzialità della magistratura. Quando lo incontrai a casa sua una decina di anni fa si lamentò per il comportamento di certi magistrati in Israele che amavano rilasciare


Online le riprese del processo Eichmann

Nel cinquantesimo del processo il Memoriale della Shoah di Gerusalemme presenta i filmati delle udienze in cui si giudicò la "banalità del male". Il processo ad Adolf Eichmann è anche a teatro a Gerusalemme e in mostra a Parigi fino al 28 settembre.


Tribunali penali internazionali

uno strumento per processare i crimini contro l'Umanità

Già agli inizi del ventesimo secolo le potenze vincitrici della prima guerra mondiale avevano incaricato una “Commissione Alleata” di studiare l’istituzione di una “Corte Internazionale di giustizia penale” per punire i crimini contro le “leggi di umanità”, ma il progetto era fallito, schiacciato dalle superiori esigenze diplomatiche.
La prima esperienza significativa di Tribunale sovranazionale, pur se militare e non civile, è quella della Corte di Norimberga per i crimini commessi dai nazisti, costituita dalle potenze vincitrici della Seconda guerra mondiale. Un analogo tribunale fu istituito per le stesse finalità a Tokyo.

leggi tutto

Multimedia

Il processo Eichmann

le riprese del dibattimento