English version | Cerca nel sito:

Corte penale internazionale, la prima condanna

contro il signore della guerra Thomas Lubanga

Un bambino soldato

Un bambino soldato

La Corte penale internazionale ha riconosciuto colpevole per crimini di guerra Thomas Lubanga che ha reclutato e utilizzato bambini soldato durante la guerra del Congo tra il 1998 e il 2003.

Questo è il primo verdetto da quando è nato il Tribunale internazionale, una decina di anni fa. L'uomo si è dichiarato non colpevole, dicendo che era solo un uomo politico e che non era coinvolto nelle violenze. Ma secondo l'accusa utilizzava bambini come guardie del corpo, schiavi sessuali e combattenti. Durante il processo all'Aja sono stati mostrati video in cui Lubanga incitava i bambini a combattere.


Il procuratore del Tribunale Penale Internazionale Louis Moreno Ocampo ha dicharato: "L'imputato ha rubato l'infanzia alle vittime costringendole a uccidere e a commettere violenze. Lubanga ha trasformato i bambini in vittime prima che avessero la possibilità di crescere".


Nel corso del conflitto più di 60 mila persone vennero brutalmente massacrate, ci furono violenze, torture, arresti. 


La pena sarà decisa da tre giudici e potrà arrivare sino al carcere a vita.


(Nel video il racconto di un ex bambino soldato in Uganda).


14 marzo 2012

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Tribunali penali internazionali

uno strumento per processare i crimini contro l'Umanità

Già agli inizi del ventesimo secolo le potenze vincitrici della prima guerra mondiale avevano incaricato una “Commissione Alleata” di studiare l’istituzione di una “Corte Internazionale di giustizia penale” per punire i crimini contro le “leggi di umanità”, ma il progetto era fallito, schiacciato dalle superiori esigenze diplomatiche.
La prima esperienza significativa di Tribunale sovranazionale, pur se militare e non civile, è quella della Corte di Norimberga per i crimini commessi dai nazisti, costituita dalle potenze vincitrici della Seconda guerra mondiale. Un analogo tribunale fu istituito per le stesse finalità a Tokyo.

leggi tutto

Multimedia

Il processo Eichmann

le riprese del dibattimento