Gariwo
https://it.gariwo.net/quarta-edizione-di-gariwonetwork-22729.html
Gariwo

Quarta edizione di GariwoNetwork

Conoscere il mondo, ripensare la memoria

Nonostante le difficoltà di questo anno particolare, abbiamo scelto di non rinunciare all’appuntamento annuale con GariwoNetwork, focalizzandoci su temi di attualità. Per questa quarta edizione ci spostiamo online, in diretta sulla nostra pagina Facebook.
L’incontro, dal titolo Conoscere il mondo, ripensare la memoria, è diviso in due momenti.

Martedì 24 novembre alle 16.30, discuteremo insieme alle giornaliste de Il Foglio dell’attuale scenario internazionale.
Fin dall’inizio della pandemia è risultato evidente come il virus abbia non solo colpito la nostra salute e le nostre abitudini, ma abbia anche esacerbato crisi e situazioni già drammatiche e delicate. Con questo incontro, vogliamo fornire spunti di riflessione su alcuni Paesi fondamentali per conoscere il mondo in cui viviamo oggi: America, Cina, Russia e democrazie illiberali.

Mercoledì 25 novembre, insieme ad Anna Foa, Francesco Cataluccio e Gabriele Nissim, parleremo invece di memoria e totalitarismi, chiedendoci innanzitutto quale tipo di memoria sia necessaria oggi di fronte alle sfide del presente e all’emergenza sanitaria, ma riflettendo anche sulla necessità di una costante informazione sui crimini del passato e sulle atrocità di massa del nostro tempo.

Programma conferenze

Le conferenze saranno in diretta sulla pagina Facebook di Gariwo
Non è necessario essere iscritti al social network per accedere alla diretta.

martedì 24 novembre 2020
dalle 16.30 alle 18.30: Una finestra sul mondo. Conversazione con le giornaliste de Il Foglio

introduce Gabriele Nissim

Paola Peduzzi
Focus: Stati Uniti

Micol Flammini
Focus: Russia e le democrazie illiberali

Giulia Pompili
Focus: Cina

Domande e dibattito

mercoledì 25 novembre 2020
dalle 16.00 alle 18.00: Ripensare la memoria: la Carta di Gariwo e le parole antitotalitarie

Anna Foa, storica

Francesco Cataluccio, saggista e scrittore

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

Domande e dibattito