Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Echi del Mediterraneo

​Il Cardinal Fernando Filoni

Il Cardinal Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, è il volto di una chiesa universale aperta al dialogo interculturale e interreligioso, radicata sulla pace e sull’amore per Cristo.


​Io non ho paura dei Kamikaze

Giovedì 12 novembre 2015, un giorno prima degli attentati criminali di Parigi che hanno scosso il mondo intero, Adel Termos, un trentaduenne libanese di umili origini - che abitava nel quartiere popolare di Burj al- Barajneh, alla periferia di Beirut - è diventato il simbolo della lotta contro il califfato islamico.


​La Regina Rania

Rania non incarna solo l’immagine di una regina moderna e socialmente impegnata a favore delle famiglie povere e dei diritti umani della donna araba, ma è anche portavoce di coloro che vedono nei fondamentalisti il male del secolo.


​Il sogno di una bambina chiamata Malala

La vicenda di Malala, nata nella località pakistana di Mingora il 12 luglio 1997, si compie in una terra dilaniata da guerre fratricide, soffocata dall’odio, dalla violenza e dall’ignoranza. Una terra dove la morte è all’ordine del giorno, dove la donna, considerata inferiore all’uomo, deve obbedire al padre, al marito o al fratello, in quanto depositari dei valori, delle usanze, delle tradizioni familiari.


Roberto Saviano, la camorra e la forza delle parole

La camorra non è una semplice organizzazione criminale che copre un piccolo territorio o un degradato quartiere di periferia di una grande città come Napoli, ma un impero radicato sulla corruzione e sulla violenza fisica e mentale. In questo clima segnato dall’ingiustizia, dall’infamia e dalla malavita, si alza solenne il grido di Roberto Saviano.


Basta violenza contro donne e bambini

In Buio la grande scrittrice italiana Dacia Maraini ci porta per mano nella casa di Viollca, un’albanese dodicenne che viene consegnata dal padre a Xhuvan, un trafficante di prostitute minorili, in cambio di una cospicua somma di denaro...


Echi del Mediterraneo

Da millenni luogo di incontro tra genti, culture e religioni, il Mediterraneo è anche teatro di eventi drammatici. Conflitti e terrorismo minacciano la convivenza pacifica tra i popoli. Ma non sono solo echi di guerra quelli che attraversano questo mare. Lo scrittore e poeta Hafez Haidar ci racconta le storie delle donne e degli uomini di ieri e di oggi che si sono fatti portatori di un messaggio di tolleranza, pace, solidarietà.

Di origine libanese, ma di cittadinanza italiana, Hafez Haidar ha scelto di abbandonare la carriera diplomatica e dedicarsi all’insegnamento e alla scrittura per costruire un ponte di dialogo tra l’Italia e il Medio Oriente. Con le più importanti case editrici italiane ha pubblicato vari libri di saggistica e narrativa ed è stato insignito di numerosi premi letterari e riconoscimenti per il suo impegno in favore della cultura della pace. Ha curato e tradotto per le edizioni Piemme le principali opere del poeta e filosofo libanese Kahlil Gibran.